Just Italia sospende i “party” e l’attività

L'azienda veronese, ai vertici nel settore della vendita diretta a domicilio, a causa dell'emergenza coronavirus sospende tutte le attività per la sicurezza dei suoi incaricati, clienti e dipendenti.

sede di Just Italia e della Fondazione Just Italia
La sede di Just Italia e della Fondazione a Grezzana

Protezione e benessere: questa è la promessa della marca di cosmetici svizzeri Just – Una promessa che Just Italia, che dal 1984 li distribuisce nel nostro Paese esclusivamente attraverso i propri incaricati alla vendita diretta a domicilio (attraverso i cosiddetti “Party”), ha nel proprio DNA e che proprio oggi, a causa dell’epidemia di Covid-19, conduce l’azienda alla decisione di sospendere ogni attività sul territorio, auspicabilmente fino al 6 aprile.

«Siamo tutti consapevoli che è in corso nel Paese una epidemia causata da un nuovo virus, che la sua diffusione è crescente e richiede estrema cautela. – afferma il Presidente Marco Salvatori – Siamo altresì consapevoli che in queste circostanze occorre mettere in atto comportamenti corretti, guidati da chi può indicare le misure più efficaci per la comunità, cioè il Governo e gli scienziati con cui si confronta quotidianamente. Comprendiamo e accogliamo le preoccupazioni che animano i nostri collaboratori e la forza vendita. Come cittadini, lavoratori e persone ci interroghiamo su cosa sia giusto fare in questi momenti».

«Just è un’azienda che ha nel benessere e nella relazione interpersonale il perno dei suoi valori, ed è quindi particolarmente attenta, per sua stessa natura, alle persone, alle famiglie, all’ambiente e alla comunità. In queste circostanze non può che aderire col massimo livello di cooperazione alle decisioni necessarie. – aggiunge Salvatori – Nel recente decreto il Governo, col pieno contributo scientifico di medici e virologi, ha emesso norme e raccomandazioni di comportamento che dobbiamo e intendiamo applicare, a cominciare da noi stessi per garantire la massima attenzione e sicurezza e contribuire al superamento dell’emergenza».

Il Presidente di Just Italia Marco Salvatori

«Vogliamo essere guida responsabile per tutti coloro che appartengono al mondo Just prendendo un impegno forte, in prima persona: nonostante il Decreto 11 marzo 2020 consenta alle Imprese di proseguire le attività produttive e professionali, abbiamo deciso di sospendere ogni attività presso la sede nazionale di Grezzana e su tutto il territorio per le prossime settimane, con una ripresa auspicata per il 6 aprile. – conclude il Presidente – Siamo convinti che questo atteggiamento di massima prudenza sia il miglior modo per tutelare l’intera collettività e testimoniare, come persone e come imprenditori, la nostra responsabilità e i nostri valori».

Con queste parole la Direzione di Just Italia ha informato i suoi 25.000 Consulenti* e gli oltre 100 dipendenti della sede, concludendo con un auspicio: «Ringraziamo di cuore tutti i nostri collaboratori per la comprensione e la sensibilità che ora più che mai ci stanno dimostrando, certi che uniti, come sempre, supereremo questo momento difficile e potremo guardare al futuro con rinnovata fiducia».