IPLUS, le nuove frontiere della Logistica Intermodale

IPLUS è una nuova realtà veronese che offre consulenza integrata d’impresa in molteplici ambiti professionali. Martedì ha organizzato l’evento “Le nuove frontiere della Logistica Intermodale: tra modelli organizzativo - contrattuali e sostenibilità”, con focus sull'interporto Quadrante Europa, eccellenza europea della logistica intermodale.

Evento IPLUS
L'evento di IPLUS di martedì 18 maggio

Nasce a Verona IPLUS, una nuova realtà nel campo della consulenza aziendale. Studio Scappini, Studio Bussinello Demme e Sustainabilia hanno deciso di unire le forze per diventare un interlocutore unico a servizio delle imprese e offrire consulenza in molteplici ambiti professionali, inclusa la sostenibilità.

IPLUS offre consulenza integrata d’impresa in molteplici ambiti professionali (fiscale, societario, lavoro, sostenibilità, penale d’impresa, ecc..), che possa soddisfare al meglio i bisogni dei propri clienti con soluzioni efficaci ed innovative. Il fine è divenire interlocutore unico per l’azienda che si prenda cura dell‘imprenditore e di chi detiene la responsabilità dell‘impresa.

IPLUS, Business Partner 24 Ore, martedì ha organizzato l’evento “Le nuove frontiere della Logistica Intermodale: tra modelli organizzativo – contrattuali e sostenibilità”, la cui registrazione è visibile al link Youtube.

Il tema dell’incontro si è incentrato sull’interporto Quadrante Europa di Verona, eccellenza europea della logistica intermodale per storia e dimensioni del traffico commerciale nonché per innovazione e sostenibilità.

Evento IPLUS
L’evento di IPLUS di martedì 18 maggio

L’evento ha reso più consapevole il pubblico partecipante dell’impatto positivo che questa grande realtà del nostro territorio ha avuto e continuerà ad avere sullo sviluppo economico delle imprese veronesi dato che la logistica è uno dei settori trainanti della provincia di Verona. Grazie agli investimenti degli ultimi anni, alla posizione geografica di Verona sul territorio del nord-est e all’occupazione diretta ed indiretta dei lavoratori locali, la logistica intermodale è un elemento strategico non solo per gli scambi di import-export che coinvolgono molte imprese ma anche perché offre l’opportunità di ridurre il proprio impatto negativo sulla società e sull’ambiente. 

LEGGI LE ULTIME NEWS DI ECONOMIA

L’evento ha visto un’elevata partecipazione da parte del pubblico, che ha apprezzato il flusso dei contenuti partendo dalla presentazione istituzionale di Quadrante Europa grazie all’intervento del dottor Nicola Boaretti – direttore del Consorzio Zai di Verona –, passando poi a una spiegazione più dettagliata della complessità e l’importante dimensione dei dati della logistica intermodale dell’interporto veronese erogate da Quadrante Servizi come spiegato dal suo direttore ing. Paolo Robbi. La seconda parte dell’evento ha riguardato l’innovazione digitale e sostenibile della logistica come spiegato dal professor Ivan Russo – docente in Logistica e Supply Chain Management presso Università di Verona, e infine come tutta la complessità della logistica intermodale sia possibile grazie alla flessibilità del contratto di rete che è stato dettagliato dal dott. Vincenzo Scaduto – Notaio e consulente societario. Il tutto arricchito dagli interventi dei Consulenti di IPLUS.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM