SP6: da venerdì deviazione su un bypass di 50 metri in direzione nord

La nota stampa inoltrata dal Comune di Verona nella giornata di ieri, in cui veniva comunicato che da venerdì prossimo, 19 ottobre, il traffico diretto a Grezzana verrà deviato sul tratto già ultimato della nuova sede stradale della Sp6 dei Lessini, aveva colto di sorpresa chi da tempo spera di vedere l’opera di prolungamento finalmente conclusa. In realtà, come ha sottolineato il responsabile delle relazioni esterne di Veneto Strade, Fabrizio Conte, ai nostri microfoni, si tratta solo di un tratto di 50 metri, una sorta di bypass, che ricade sì nel nuovo tracciato appena dopo la rotonda di Poiano, ma che rientra immediatamente poco più avanti su via Valpantena.

L’intervento di deviazione, ha specificato Conte, è necessario per poter eseguire dei lavori proprio alla rotonda del “Giardinetto”. Per vedere conclusi i lavori dell’intera variante che passa dietro all’azienda Mangimi Veronesi non si dovrà aspettare però ancora molto. L’assessore regionale De Berti, alla posa del grande ponte di svincolo a Quinto, aveva parlato di primavera 2019. Conte fa sapere che entro la fine dell’anno potranno già circolari i primi mezzi sulla nuova arteria.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.