Elisa De Berti: “Sono favorevole alla nascita di comitati per il SÌ”

Le infrastrutture sono necessarie, il Veneto deve esplodere. Il sentire degli imprenditori e di gran parte della società civile è stato condiviso in toto dall’assessore regionale ai lavori pubblici, infrastrutture e trasporti Elisa De Berti. A margine della Settimana Veronese della Finanza, l’assessore Elisa De Berti ha commentato con plauso all’iniziativa del nascente Comitato VENETO SI TAV che sarà presentato domani mattina nella sede dell’Ordine degli ingegneri di Verona, ore 10.30, in via Santa Teresa 12.

Auspicando la trasparenza e l’oggettività nell’effettuare l’analisi dei costi e dei benefici che l’opera porterebbe con se, l’assessore ha ribadito l’importanza del Veneto e di Verona in particolare, per recuperare la condizione di arretratezza che contraddistingue le nostre infrastrutture (l’ultimo piano dei trasporti risale al 1997) . Lo scorso giugno Italia, Austria, le province di Trento e Bolzano hanno firmato un memorandum d’intesa per sviluppare i corridoi che collegano il Baltic e il Sud Europa . L’assessore ha confermato con entusiasmo l’importanza di crea un “fronte del sì”che abbia a cuore l’interesse del Veneto, del suo sviluppo e del suo benessere.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.