Il veronese Andrea Battista entra nel cda di Atum

L’ingresso nel board del top manager permetterà alla società informatica milanese di perseguire la leadership nelle soluzioni gestionali applicative integrate nel settore assicurativo in cui Battista lavora da oltre vent’anni. Il dirigente veronese stato amministratore delegato del Gruppo Aviva in Italia e, da ultimo, amministratore delegato di Eurovita Assicurazioni. Svolge anche attività di ricerca e pubblicazione, è in uscita a breve “L’assicurazione nell’era digitale”, scritto con R.Vignoletti.

Garantire una vera customer experience al cliente finale e a tutta la filiera distributiva. Questo l’obiettivo dichiarato di ATUM,  l’innovativo system integrator che si sta distinguendo nel mercato per le soluzioni applicative integrate verticali per il settore assicurativo, con un occhio alla fintech.

Per raggiungere questo obiettivo servono esperienza, professionalità e grande conoscenza del mercato. E’ per questo, che la società milanese guidata da Fabio Piccinini, presidente e amministratore delegato, con know how maturato in 20 anni di esperienza, ha deciso di rafforzare il proprio board con l’entrata in consiglio di un nuovo amministratore di grande esperienza nel settore assicurativo: Andrea Battista, veronese, amministratore delegato uscente di Eurovita che si aggiungerà al già presente Maurizio Barlocchi di Intek.

«Il settore assicurativo è in grande cambiamento – dichiara Fabio Piccinini. La rivoluzione digitale e il nuovo approccio al mondo fintech stanno spingendo le compagnie assicurative a studiare nuovi modelli di interfaccia con il cliente il cui successo è inevitabilmente legato a sistemi gestionali flessibili e innovativi costruiti sulla customer experience” dello stesso e l’utilizzo di soluzioni tecnologiche innovative. L’ingresso nel board della società di Andrea Battista, top manager di grande esperienza, darà grande spinta alla realizzazione  di nuove soluzioni gestionali integrate».

Molto soddisfatto Andrea Battista, imprenditore, business angel e top manager del settore assicurativo con numerosi anni di esperienza in primarie compagnie italiane:
«Sono davvero contento di offrire il mio contributo ad Atum, mettendo la mia esperienza manageriale e assicurativa a disposizione del coraggioso progetto di Fabio Piccinini.
Nel mondo digitale, la variabile tecnologica è unanimemente considerata uno dei driver di cambiamento chiave e l’implementazione delle potenzialità della digitalizzazione è condizione essenziale per gli assicuratori per mantenere e accrescere la propria rilevanza nel mondo. L’offerta tecnologica deve dal canto suo adattarsi alle peculiarità del mondo assicurativo e il mio sostegno al progetto Atum va in questa direzione».

Le innovative soluzione di ATUM prevedono un nuovo front end in una logica multicanale che porti vantaggi a tutti gli attori coinvolti, in una logica win-win: compagnia assicurativa, intermediari e clienti finali. In questo ambito Atum vuole di mettere a disposizione l’esperienza dei propri manager.

«La tanto auspicata rivoluzione digitale del settore – conclude Piccinini – fortemente caldeggiata dai board delle principali compagnie assicurative, può ridurre in modo significativo il gap che rende l’Italia ancora un Paese sottoassicurato. L’introduzione di nuovi canali distributivi, il cambio di paradigmi che riguardano il mondo fintech, sia per quanto riguarda il cliente sia per chi si occupa dell’intermediazione, e l’ottimizzazione dei processi interni aziendali faranno la differenza in un mercato per certi versi stagnante ma di grandi potenzialità in cui ATUM vuole essere protagonista.

CHI E’ ATUM

ATUM Srl, guidata dal Presidente e Amministratore Delegato Fabio Piccinini e un’azienda altamente specializzata che si propone alle compagnie assicurative come partner strategico per l’avvio e la manutenzione di sistemi ERP Vita/Danni e Sinistri.

Nel 2017 il valore complessivo della produzione di ATUM e dei suoi partner strategici, le software house specializzate Insurance Online S.p.A. e Intek S.r.l. , che complessivamente impiegano oltre 140 collaboratori e professionisti,  è stato di oltre 10 milioni di euro, con il 20% di EBITDA e 2 milioni di patrimonio netto.

Fabio Piccinini, opera da oltre 20 anni nel settore dell’informatica per le assicurazioni con un lungo passato a capo di strutture commerciali e di delivery di importanti system integrator, Fabio Piccinini ha ricoperto il ruolo di direttore commerciale in RGI e successivamente di amministratore delegato della parte vita. Entrato in Almaviva per avviare il business assicurativo, ha deciso dopo diversi anni, di intraprendere una propria iniziativa imprenditoriale per valorizzare soluzioni di mercato e realizzare un nuovo front end multicanale ed innovativo.

Fabio Piccinini – Presidente e AD ATUM Srl

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.