Michele Bauli: «Trend positivo per l’industria scaligera»

michele-bauli protocollo confindustria verona coronavirus

Il presidente di Confindustria Verona, commenta positivamente i dati del primo trimestre relativi alla produzione industriale della nostra città

Un +2,1% nel primo trimestre 2017 – dato fornito dal centro studi di Confindustria Verona –  conferma il trend positivo che vede la produzione industriale scaligera registrare segno positivo da quasi quattro anni a questa parte, ovvero da quel terzo trimestre del 2013 quando un piccolo, ma significativo +0,36% invertì, senza mai tornare indietro, il segno negativo. Anche le previsioni per il secondo trimestre sono positive: si parla di una crescita dell’1,35% sulla produzione, un +1,03% sugli ordini Italia (+0,50 estero) e un +0,47 per quanto riguarda l’occupazione.

Siamo in un periodo positivo – commenta Michele Bauli – Da un lato penso sia il frutto degli investimenti che sono stati fatti negli ultimi mesi, o addirittura anni, dalle aziende veronesi (3 miliardi quelli previsti nel 2017), dall’altro siamo di fronte a una ripresa, seppur timida, ma tangibile, delle attività economiche e dei consumi”.

Anni di crisi difficili anche per la città scaligera, che ha saputo però rispondere grazie alla diversificazione produttiva. “Il fatto che nella nostra città ci siano tanti settori economici, che ci siano eterogeneità dei comparti e diversificazione produttiva, fa si che si riesca a rispondere in maniera più solida ai momenti di crisi. Poi a Verona abbiamo tante multinazionali che ci permettono di avere una visione internazionale e una managerialità di ottimo livello”.

Il presidente di Confindustria Verona, infine, lancia infine un messaggio – che è anche un auspicio – al sindaco Sboarina e alla nuova Giunta insediatasi sabato scorso: ” Mi piacerebbe che il sindaco e la sua squadra di governo riuscissero a pianificare e a progettare la crescita di questa città con una visione di lungo periodo, in modo tale da far uscire tutto l’enorme potenziale che Verona possiede”.

Guarda il servizio di TV7 Verona Network