Investire nel cinema, il messaggio della Confindustria

Confindustria Veneto evidenzia come anche nella nostra regione la produzione cinematografica possa essere un punto di partenza per valorizzare il patrimonio culturale delle aziende e la promozione della cultura d’impresa.

Organizzato a Padova dalla locale Confindustria, l’incontro “Investire nel cinema, opportunità per le imprese” è stato l’opportunità per parlare di cinema e impresa, ma soprattutto dalle sinergie che questo binomio può potenzialmente avviare.

Il tema della promozione e diffusione della produzione cinematografica e audiovisiva attraverso lo strumento di Film Commission è stato infatti inserito tra le linee d’azione di un protocollo d’intesa siglato dalla Regione e Confindustria Veneto con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio culturale delle aziende e la promozione della cultura d’impresa.

Come spiega Cristiano Corazzari, assessore alla Cultura della Regione Veneto, «La creazione di un network di imprese attratte dal settore del cinema e la valorizzazione, attraverso le produzioni cinematografiche, del paesaggio naturalistico e culturale della nostra regione: sono questi i principali obiettivi che intendiamo cogliere con l’attività di Film Commission Veneta, facendo nascere per quest’ultima una sorta di ‘incubatore’, uno spazio in cui possano confluire location, facilities, talenti e tutto ciò che semplifica e favorisce l’utilizzo delle risorse naturali e culturali in funzione filmica. In sintesi, crediamo convintamente che il Veneto sia vocato per lo sviluppo di una vera economia della cultura».

Investire nel cinema conviene” è il messaggio di Confindustria, la quale evidenzia che ciò è ancor più conveniente per le aziende in questi ultimi anni per effetto di strumenti come il Tax Credit e il Product Placement, che consentono a chi li utilizza importanti ritorni fiscali, di promozione e di marketing.

Questo di Padova è il secondo, dopo quello già svoltosi a Treviso, di una serie di incontri nelle diverse province del Veneto, finalizzati a raccogliere le manifestazioni d’interesse da parte di imprenditori sensibili al settore cinematografico e audiovisivo, ma è stata anche l’occasione per illustrare proprio le potenzialità del Product Placement per la promozione dei marchi industriali e i vantaggi previsti dalla normativa fiscale in materia di Tax Credit.