Come fare affari con la Francia? In CCIAA un seminario

camera di commercio borsa merci di verona

Secondo mercato europeo con più di 67 milioni di abitanti, settimo Paese investitore mondiale e destinazione primaria per gli investimenti esteri diretti italiani. Con questi numeri la Francia è ad oggi uno dei partner più importanti per il nostro Paese, sia in termini commerciali che in un’ottica di reciproco scambio di flussi d’investimento. Nel 2017 sono stati avviati in Francia 1.298 progetti di investimento estero (+16% su base d’anno), di cui 96 promossi da imprese nazionali: l’Italia è il terzo Paese investitore in Francia a livello mondiale (7% del totale), dopo Stati Uniti (18%) e Germania (16%). I dati inerenti l’anno 2018 dovrebbero confermare questa dinamica. Con le complessità di un mercato maturo e altamente competitivo ma con la solidità di una grande potenza mondiale, la Francia può rappresentare per le imprese del Nord Est italiano un trampolino per la crescita internazionale.

Di come fare affari con la Francia si parlerà giovedì 28 febbraio 2019 alle 15.30 in CCIAA di Verona, Corso Porta Nuova, 96 al convegno organizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Verona in collaborazione con Finest, CCIAA di Verona e Business France.

Il seminario si aprirà con i saluti di Andrea Prando vice presidente CCIAA di Verona; di Alberto Mion presidente ODCEC Verona e di Marco Rubini presidente Commissione Internazionalizzazione delle Imprese ODCEC Verona.

Seguiranno gli interventi moderati da Alberto Righini componente della Commissione Internazionalizzazione delle Imprese dell’Ordine dei Commercialisti su: “Business France: l’esperienza dell’Agenzia Nazionale per l’internazionalizzazione dell’economia francese, al servizio degli imprenditori italiani” di  Charlotte Diers head of Investment Division Business France e Marie Guillore senior Investment Advisor Business France; “Il territorio francese come opportunità di sviluppo: forme di insediamento produttivo, export e incentivi per la Ricerca e lo Sviluppo” di  Elia Cunzi – JPA International; “Strumenti di equity e financing per gli investimenti diretti esteri delle imprese del Nord Est italiano in Francia. La partnership di Finest” di Alessandro Morelli responsabile Area Mercato di Finest S.p.A; “La ripresa di società francesi in procedura concorsuale: un’interessante opportunità per l’internazionalizzazione delle imprese italiane” di  Chiara Poggi Ferrero DS Avocats; “Servizi e prodotti bancari: i vantaggi di una rete unica tra Italia e Francia” di Giorgio Dacome  Business Internazionale, BNL Gruppo BNP PARIBAS.

Chiuderanno i lavori le esperienze di internazionalizzazione di successo in Francia con la parola agli imprenditori Manni Sipre; Pengo Italia – Barbier SA; Rigoni d’Asiago.

La partecipazione è libera e gratuita.