Più autonomia per i giovani: avviato il progetto “Net for Neet”

È stato presentato stamattina a Palazzo Barbieri dall’assessore ai Servizi sociali Stefano Bertacco, il progetto triennale Net for Neet per aiutare i giovani a bassa scolarità e senza lavoro.

La definizione è NEET (Not in Education Employment and Training) e sta a indicare un’ampia fascia di giovani in possesso di licenza media, tra i 16 e i 25 anni, che non stanno studiando o lavorando. Per loro è possibile un percorso di emancipazione per la crescita professionale e sociale grazie al progetto Net for Neet, attivato dall’1 marzo dalla Cooperativa Energie Sociali, che punta al coinvolgimento di una ottantina di giovani della provincia di Verona tra il 2018 e il 2020.

A Verona sono oltre 20.700 i ragazzi e le ragazze che non studiano e non lavorano. Di questi, neet-vulnerabili circa 2 mila nella Provincia di Verona, con una bassa scolarità e una debole rete di protezione sociale. Il progetto è stato presentato questa mattina, a palazzo Barbieri, dall’assessore ai Servizi sociali Stefano Bertacco insieme alla presidente della Cooperativa Energie Sociali e Coordinatrice Progetto Net for Neet Chiara Castellani.

Il percorso permetterà ai giovani di ottenere autonomia personale, con formazione attraverso attività di laboratorio ed esperienze sul campo; autonomia lavorativa, con l’attivazione di tirocini retribuiti presso aziende e l’apertura di ‘Job Club’; autonomia abitativa, con l’opportunità di co-abitare, con affitti agevolati per precari e giovani ‘vulnerabili’. Previsti inoltre corsi di orientamento al lavoro, incontri con testimonial aziendali e formazione specifica.

I soggetti partecipanti al progetto Net For Neet saranno inoltre coinvolti in attività di cittadinanza attiva e volontariato, inteso come momento di crescita personale e propedeutico al lavoro, grazie alla collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato di Verona.

Per informazioni e iscrizioni al progetto è possibile consultare il sito www.energiesociali.it – scrivere a info@energiesociali.it – telefonare al 346 0732412 o recarsi all’info point dell’Informagiovani, il lunedì, martedì e venerdì dalle 9 alle 12.