“Giovani in strada”, la sicurezza prima di tutto

Presentata stamattina nella sede di Palazzo Barbieri l’8° edizione di “Giovani in Strada”, l’iniziativa dedicata ai ragazzi per sensibilizzarli al tema dell’educazione e della sicurezza stradale. La manifestazione, organizzata dall’Automobile Club Verona con il patrocinio del Comune, si terrà da giovedì 29 novembre a sabato 1 dicembre in Fiera, nell’ambito della 28° edizione del Job&Orienta.

Sono 75mila gli studenti attesi per la nuova edizione del Job&Orienta, il festival del Placement che si terrà a Veronafiere da giovedì 29 novembre a sabato 1 dicembre. E all’interno della manifestazione, per l’ottavo anno consecutivo, non poteva mancare “Giovani in Strada”, l’iniziativa di educazione e sicurezza stradale organizzata dall’Automobile Club Verona, che si dividerà tra gli stand didattici all’interno del Padiglione 6 e le prove pratiche di guida sicura nell’Area Esterna B. Sì perché i giovani studenti non avranno solo la possibilità di documentarsi e informarsi sulla sicurezza stradale, ma potranno anche cimentarsi con prove pratiche, come il percorso etilotest (da effettuarsi con gli occhiali alcool-vista che simulano lo stato di ebrezza), i simulatori di guida delle autoscuole ACI Ready2Go e il simulatore di ribaltamento di Audi Sport, dove istruttori esperti insegneranno le mosse per uscire da un’auto capovolta.

La Polizia Municipale allestirà a sua volta un mini percorso stradale con micro autooltre ad altri esercizi propedeutici alla corretta circolazione stradale, mentre la Polizia Stradale esporrà le vetture e motociclette d’ordinanza spiegando il proprio coinvolgimento in occasione di incidenti. Anche i Vigili del Fuoco saranno presenti in fiera per far provare l’adrenalinica esperienza di arrampicarsi sulle scale di servizio utilizzate per gli interventi di soccorso.

Interesse importante per l’Area esterna B dove, grazie alla collaborazione con ACI Sport Spa, e con il supporto di Vetrocar, verrà proposto il progetto nazionale Sara Safe Factor. Con la collaborazione della concessionaria L’Automobile di Verona che fornirà le auto, i ragazzi potranno infatti cimentarsi in prove pratiche di guida affiancati da istruttori qualificati. Tra questi anche Andrea Montermini, ex pilota di Formula 1 oggi impegnato nella promozione e nell’educazione stradale per conto dell’Automobile Club d’Italia. Saranno due gli esercizi proposti, la frenata sul bagnato e lo slalom per evitare ostacoli, operazioni spesso considerate banali ma importantissime per controllare ogni reazione del veicolo che si guida. La Guida Sicura sarà attiva il giovedì in due sessioni, mattina e pomeriggio, ed il venerdì mattina, sempre precedute da un momento formativo presso l’Area Show del Padiglione 6.

Interessante è anche la collaborazione tra ATV e Starbars che, grazie al coinvolgimento delle scuole alberghiere della città realizzerà una sorta di bar academy dove saranno serviti caffè, bibite, brioches e snack salati per promuovere il ‘bere responsabile’. Su questa linea anche la collaborazione con Acque Veronesi, che metterà a disposizione i dispenser di acqua per tutti i visitatori di “Giovani in Strada” 2018.

A completare l’importante offerta di questa edizione anche lo spazio dedicato all’associazione Verona Strada Sicura impegnata nella sensibilizzazione alla sicurezza stradale nelle scuole grazie anche alla testimonianza dei famigliari delle vittime della strada, e lo stand di Scaligera Formazione, con la quale l’Automobile Club Verona prosegue una collaborazione iniziata lo scorso anno orientata alla formazione dei professionisti del settore automotive.

Venerdì pomeriggio l’Area esterna B vedrà protagonista l’Associazione Sportiva GBC Gianbenini per una dimostrazione di handbike con la collaborazione del campione italiano della disciplina paraolimpica Andrea Conti. L’iniziativa, proposta da Verona Strada Sicura con la quale l’Automobile Club Verona collabora fin dai primi mesi dalla fondazione, sarà un modo forte per dimostrare l’abbattimento delle barriere della disabilità nell’ambito sportivo.

Guarda il servizio: