Domani il test di Medicina: 9mila posti per 63mila candidati

Tutto pronto per la folla di studenti che domani invaderà le 37 Università statali, tra cui anche Verona, per l’esame d’ammissione ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e protesi dentaria. L’ateneo scaligero ha messo a disposizione 177 posti.

Sono circa 63mila (per soli 9.705 posti) gli aspiranti studenti di medicina che si sono dati appuntamento per domani, 4 settembre, nelle 37 Università statali per sostenere il complicato test di ammissione ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e protesi dentaria. Una prova a cui domani mattina, alle 11, saranno sottoposti anche molti candidati nella sede dell’ateneo scaligero, che mette a disposizione 177 posti.

Stando alle statistiche pubblicate dall’agenzia ANSA, meno di uno studente su sei sarà ammesso, nonostante il numero delle domande sia rimasto piuttosto stabile rispetto all’anno precedente. A registrare un calo delle richieste sono soprattutto le regioni del Centro-Sud come Molise, Umbria e Calabria, mentre sono incrementate le domande per l’Emilia Romagna e il Friuli Venezia Giulia.

Il 12 settembre, invece, via all’esame di ammissione per le professioni sanitarie tra cui infermiere, fisioterapista, ostetrica, dietista e igienista dentale, che hanno registrato meno richieste rispetto al 2017.