Campiello Giovani: Elettra Solignani in corsa per il premio

Veronese, 17 anni e aspirante scrittrice, Elettra Solignani è l’unica veronese in corsa per il premio Campiello Giovani 2018 con il racconto Con i mattoni. Il 20 aprile si scoprirà se sarà riuscita a fare parte della rosa dei cinque finalisti che saranno decretati al Teatro Nuovo di Verona. La finale si svolgerà, invece, a Venezia al Teatro la Fenice, il 15 settembre.

Sarà decretata il 20 aprile la cinquina finalista del premio Campiello Giovani. E, tra di loro, potrebbe esserci anche la giovane veronese Elettra Solignani con il suo racconto Con i mattoni.

Soli 17 anni e unica veronese tra i 25 finalisti del Campiello Giovani, il concorso letterario rivolto agli aspiranti scrittori tra i 15 e i 22 anni residenti in Italia e all’estero promosso da Fondazione Il Campiello e Confindustria Veneto.

I semifinalisti sono stati annunciati oggi dalla Giuria di Selezione del premio. Un lavoro arduo, che ha richiesto una scelta tra i circa 200 ragazzi che hanno partecipato al concorso. Tra i 25 fortunati scrittori i cinque finalisti saranno decretati il 20 aprile a Verona alle 10 al Teatro Nuovo, nel corso dello spettacolo condotto dai comici di Zelig, Federico Basso, Davide Paniate, Gianni Cinelli e Alessandro Betti.

La cerimonia conclusiva con la premiazione del vincitore Campiello Giovani si terrà, invece, sabato 15 settembre al Teatro la Fenice di Venezia.