Borse di studio “Manuel Fiorito ed Enrico Frassanito”: aperto il bando

Il bando per le borse, destinate a cinque diplomati del 2017, scadrà il 30 marzo alle 13. I fondi contano un totale di 10.000 euro.

È in memoria di Manuel Fiorito ed Enrico Frassanito, i due militari deceduti nel 2006 durante alcune missioni internazionali di pace, che da nove anni vengono istituite cinque borse di studio per i giovani diplomati. Quest’anno le borse, del valore di 2.000 euro ciascuna, saranno destinate ai ragazzi diplomati nel 2017.

L’iniziativa, promossa dall’assessorato alle Politiche giovanili, scadrà alle 13 di venerdì 30 marzo, data entro la quale dovranno pervenire al Comune di Verona le domande di partecipazione. Delle cinque borse di studio, destinate ad ex studenti delle scuole sia statali che paritarie, due saranno riservate a studenti di licei, due ai diplomati di Istituti Tecnici e una a ex alunni di Istituti Professionali.

Tra i requisiti per partecipare al bando è necessaria la residenza nel Comune di Verona da almeno tre anni, l’età non superiore ai 20 anni, la votazione finale all’esame di Stato non inferiore a 98/100 e l’ISEE aggiornato del nucleo familiare di appartenenza non superiore a 30 mila euro.

Le borse di studio saranno attribuite ai primi classificati in base ad una graduatoria definita dalla somma dei punti attribuiti alla votazione conseguita all’esame di Diploma e della media aritmetica dei voti del penultimo anno di corso.

Tutti i dettagli e il bando completo sono disponibili al seguente link . Per informazioni è possibile contattare la Direzione Politiche Educative Scolastiche e Giovanili al numero 045 8078789.