Gambero Rosso – Oli d’Italia 2021, premiato il Frantoio Bonamini

Il Frantoio Bonamini annuncia che il Santa Giustina, uno dei prodotti più storici della produzione e tra i più amati, si è aggiudicato per la prima volta il premio Tre Foglie nella Guida del Gambero Rosso – Oli d’Italia 2021.

olio-oliva-frantoio-bonamini

«Raccogliere i frutti del nostro lavoro, per noi di Frantoio Bonamini, è soprattutto una questione di passione; una profonda storia d’amore per il prodotto e il nostro territorio, che da sempre ci guida nel mettere sulla vostra tavola un prodotto genuinola cui qualità viene non solo riconosciuta e apprezzata ma anche valorizzata da traguardi importanti».

Leggi anche: Frantoio Bonamini e gli investimenti che ripagano

Con queste parole il Frantoio Bonamini annuncia che il Santa Giustina, uno dei prodotti più storici della produzione e tra i più amati, si è aggiudicato per la prima volta il premio Tre Foglie nella Guida del Gambero Rosso – Oli d’Italia 2021, massimo riconoscimento rilasciato dalla rinomata guida.

Ma le soddisfazioni non terminano qui: nella prestigiosa guida infatti è rilevante anche l’assegnazione delle Due Foglie Rosse, che indicano un riconoscimento quasi pari alle Tre Foglie, per il Veneto Valpolicella D.O.P e delle Due Foglie per il Monocultivar Grignano.

La Guida del Gambero Rosso – Oli d’Italia 2021, giunta quest’anno alla undicesima edizione e da tre anni in versione bilingue italiano/inglese, si occupa dell’individuazione dei migliori extravergine di qualità in commercio, rivelandosi come uno strumento indispensabile per consumatori e operatori gastronomici ma anche prezioso mezzo di comunicazione e promozione della cultura dell’extravergine d’oliva in Italia e nel mondo.

La selezione dei premiati, avvenuta nella sede principale del Gambero Rosso a Roma, è stata effettuata da una commissione tecnica di assaggio che ha quindi assegnato un punteggio solo previa degustazione, riservandosi inoltre la scelta di non pubblicare gli extravergini con un punteggio inferiore al 75/100.

I criteri di selezione adottati per l’assegnazione del punteggio prevedevano un’attenta valutazione organolettica, riguardante quindi la qualità e la provenienza delle olive, e la valutazione di frantoi il cui quantitativo minimo di produzione totale annua sia di almeno 10 quintali di olio.

Gli oli premiati

  • Santa Giustina 100% Italiano;
  • Veneto Valpolicella D.O.P;
  • Grignano 100% Italiano Olio Monovarietale Extravergine d’oliva.

LEGGI LE ULTIME NEWS DI ECONOMIA

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM