Fisascat Cisl, venerdì seminario su turismo e ricettività

Alle ore 10 un tavolo di confronto con le associazioni di categoria e la Regione del Veneto in cui verrà presentata in anteprima una ricerca della Fondazione Corazzin che fotografa il turismo in Veneto pre Covid e misura l’impatto pandemico sulla filiera.

La segretaria generale di Fisascat Cisl Veneto Maurizia Rizzo
La segretaria generale di Fisascat Cisl Veneto Maurizia Rizzo

Che misura e che volti ha l’impatto della pandemia sul turismo e la sua filiera? Quali fragilità già preesistenti l’emergenza pandemica ha amplificato? Su quali fronti serve, ed è possibile, lavorare in concretezza insieme – istituzioni, associazioni di categoria e sindacati – per dare gambe e fiato alla ripresa, cogliendo l’opportunità di avviare i necessari percorsi di cambiamento? Si incentra su queste domande il confronto a più voci proposto da Fisascat Cisl Veneto venerdì 23 aprile, dalle ore 10 online su Zoom, con il seminario intitolato “Turismo e ricettività: quando la crisi si accanisce contro un settore”.

Punto di avvio del dibattito sarà la presentazione, in anteprima, di una ricerca realizzata dalla Fondazione Corazzin che ha indagato l’impatto della crisi pandemica sul turismo in Veneto, partendo da una sua accurata fotografia precedente all’emergenza. Un focus dunque sulle tendenze, analizzate per i diversi comprensori (città d’arte, montagna, mare, lago, terme…), le vulnerabilità del settore oggi emerse con urgenza (a partire dalla sua ciclicità stagionale), i punti di forza sempre saldi e da valorizzare.

Da qui lo spunto anche per definire le possibili direzioni da prendere per aiutare la ripartenza di un settore così importante per l’economia (il turismo produce il 14% del Pil regionale) e l’occupazione del territorio, e in particolare per rafforzare il sistema di tutele dei lavoratori e delle lavoratrici. Un settore pesantemente colpito dalla crisi ancora in atto nell’intera sua filiera, che ora guarda ai prossimi mesi –comunque incerti – con grande attesa e al contempo tanti timori.

Alla segretaria generale di Fisascat Cisl Veneto Maurizia Rizzo il compito di introdurre i lavori e di presentare poi ai diversi interlocutori alcune proposte del sindacato che potranno diventare piattaforma di impegno comune. Dopo la presentazione dell’indagine da parte dei due ricercatori Francesco Peron e Stefano Dal Pra Caputo, spazio agli interventi dell’assessore regionale alla Formazione e al Lavoro Elena Donazzan e di Stefan Marchioro, responsabile dei Progetti territoriali e Governance del turismo della Regione del Veneto, oltre a quelli dei presidenti delle massime organizzazioni di categoria del settore: Massimiliano Schiavon di Federalberghi Veneto, Antonello De’ Medici di Federturismo Veneto e Francesco Mattiazzo di Assoturismo Veneto. Al segretario generale nazionale di Fisascat Davide Guarini sono affidate le conclusioni.

L’evento sarà proposto in diretta streaming tramite il canale YouTube “Sindacato CISL Veneto”.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM