Fantinati (M5S): «Occorre digitalizzare l’intero Paese»

Mattia Fantinati, deputato del Movimento 5 Stelle, ha espresso ai nostri microfoni la sua opinione nei confronti del mondo della digitalizzazione e l'importanza dell'implementazione delle nuove tecnologie nella vita quotidiana.

Mattia Fantinati (M5S), ex Sottosegretario di Stato alla Pubblica amministrazione
Mattia Fantinati (M5S), ex Sottosegretario di Stato alla Pubblica amministrazione.

In occasione del prossimo numero di Verona Economia, dedicato al mondo della digitalizzazione e dell’e-commerce, abbiamo chiesto a Mattia Fantinati, deputato del Movimento 5 Stelle, l’importanza delle nuove tecnologie nel processo di riqualificazione energetica.

LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA

«La digitalizzazione è legata alla sostenibilità e alla riqualificazione. Un’importante risorsa del Recovery Fund è destinata alla digitalizzazione. Io mi sono impegnato tantissimo in materia: la digitalizzazione serve al cittadino per diventare autonomo e svolgere da solo attività che fino a poco fa doveva svolgere in sede fisica. Oggi tante operazioni, come la posta, la banca, le code agli sportelli si possono fare da casa: basta code e spostamenti inutili».

«Occorre digitalizzare l’intero Paese: ci sono Comuni già molto evoluti in materia, e altri in cui la burocrazia fa ancora da padrona. Dobbiamo cercare di scardinare questo sistema non solo per il rapporto con la Pubblica Amministrazione ma anche per certi tipi di lavoro che possono essere tranquillamente digitalizzati. La digitalizzazione permette di efficientare, anche la casa, pensiamo alla casa demotica o all’intelligenza artificiale. Le attività da digitalizzare hanno bisogno di un’infrastruttura digitale per trovare ogni giorno soluzioni migliori per le aziende e la vita dei cittadini».

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv