Energia, domani inizia un’altra settimana “caldissima”

Ancora vertiginosi i prezzi dell'energia elettrica. Anche domani, lunedì 29 agosto, il PUN, prezzo unico nazionale, rimane abbondantemente sopra i 700 euro al megawattora e la curva di crescita sembra non tornare a livelli sostenibili.

Tralicci di energia elettrica.

Per quanto riguarda l’energia, sarà un inizio di settimana bollente. Dopo il record storico toccato ieri con un picco di 870 euro al megawattora e un PUN medio di 713 euro, domani, lunedì 29 agosto, famiglie e imprese dovranno fare i conti con un prezzo unico nazionale medio che agli operatori costerà a 740,09 euro, con picchi di 791,95 euro.

Prezzi di vendita che toccheranno gli 814 euro al Nord, 807 euro al Centro e al Sud, 772 euro (Dati GME).

Moltissime aziende italiane, dalle piccole e medie imprese, passando dai commercianti ed esercenti, fino ad arrivare alla grandi imprese, stanno lanciando già da settimane messaggi d’allarme per una situazione costi fuori controllo (con prezzi della bolletta quadruplicati) che rischia di mettere in serio pericolo la vita di centinaia di migliaia di realtà imprenditoriale e, di conseguenza di paralizzare il Paese Italia con gravi danni anche alle famiglie.

Uno scenario che purtroppo è confermato già da giorni e che non dà segni di inversione di tendenza. Il Governo è alle prese con un tentativo significativo di arrivare a delle soluzioni rapide, anche se, con il premier Draghi sfiduciato dal parlamento, non sarà facile.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM