Energia agricola a km 0, ForGreen e Coldiretti presentano il sito web

Il nuovo portale è l'espressione del progetto iniziato nel 2018 dalla società benefit veronese e Coldiretti Veneto nel 2018, supportato dal 2021 anche da Coldiretti Puglia.

Trattore agricolo in un campo
Trattore agricolo in un campo

L’energia rinnovabile prodotta e immessa in rete da soci Coldiretti produttori ha reso possibile la creazione di una vera e propria comunità agro energetica, in cui anche i soci che non possiedono un proprio impianto fotovoltaico, possono beneficiare di questa energia. ForGreen gestisce l’intera filiera energetica: ritira l’energia prodotta dagli impianti fotovoltaici, la certifica e poi la rifornisce nelle aziende agricole e nelle abitazioni dei Soci Coldiretti ad un prezzo convenzionato, e non solo.

Una delle grafiche utilizzate sul nuovo portale

E’ questo in estrema sintesi il progetto Energia agricola a km 0, realizzato dalla società benefit veronese ForGreen in collaborazione con Coldiretti Veneto dal 2018 e Coldiretti Puglia dal 2021, che da oggi è visibile grazie a un sito internet dedicato. Grafica personalizzata, contenuti esclusivi, strumenti di green marketing digitali e form compilabili online: sono tutte caratteristiche studiate per la realizzazione di un prodotto “tailor-made” altamente qualitativo che porterà valore aggiunto alla community Coldiretti.

Vincenzo Scotti, AD di Forgreen Spa SB
Vincenzo Scotti, AD di Forgreen Spa SB

«Un progetto importante caratterizzato da soluzioni e benefici concreti dove le forti sinergie, partecipazione e collaborazione con Coldiretti Veneto e Coldiretti Puglia, ci hanno consentito di ascoltare e rispondere alle vere domande ed esigenze della community che ad oggi coinvolge i Soci Coldiretti – dichiara Vincenzo Scotti, Amministratore Delegato di ForGreen Spa Società Benefit. – Alcuni esempi sono l’efficientamento degli impianti di produzione energetica, servizi e adempimenti amministrativi, consumo di energia 100% rinnovabile a condizioni e prezzi vantaggiosi, servizi di certificazione e gestione della filiera, lo sconto annuale della fascia di produzione e consumo di punta tramite il meccanismo F1Free, il nuovo sito energiaagricolaakm0.it e ce ne saranno molti altri ancora. Le caratteristiche e le potenzialità sono presenti e in prima linea. Non resta che attendere online i prossimi aggiornamenti!».

Daniele Salvagno Presidente Coldiretti Veneto
Daniele Salvagno Presidente Coldiretti Veneto

«Coldiretti Veneto è convinta che si debbano sviluppare energie rinnovabili. Le modalità per sostenere questo percorso devono essere virtuose per dare agli agricoltori un ruolo da protagonisti – afferma Daniele Salvagno, Presidente di Coldiretti Veneto. – Per questo Coldiretti Veneto sostiene la realizzazione di micro impianti agro energetici che non sfregiano il territorio, che non compromettono la bellezza del paesaggio ne feriscono l’ambiente. Con questi principi l’adesione di Coldiretti Veneto ha prodotto una comunità promuovendo progetti eco sostenibili tra gli imprenditori agricoli e sviluppando una filiera agricola energetica a kmzero investendo sulla reciprocità degli obiettivi. La collaborazione operativa su territorio regionale – continua Daniele Salvagno – ha realizzato cento milioni di chilowattora annui prodotti da 2 mila mini impianti fotovoltaici installati nelle imprese agricole che garantiscono l’autonomia energetica di circa 60 uffici centrali e periferici di Coldiretti Veneto. Le sedi amministrative, grazie al tributo delle aziende, operano in regime di autosufficienza evitando l’emissione in atmosfera di circa 400 tonnellate di CO2».

Savino Muraglia Presidente Coldiretti Puglia

«Sta crescendo la prima comunità agro energetica 100% rinnovabile con il contributo essenziale della Puglia, una delle regioni più green d’Italia, dove sarà prodotta, raccolta e ridistribuita energia agricola a Km0. In Puglia le imprese agricole socie della Coldiretti, con più di 700 impianti a fonte rinnovabile, per lo più fotovoltaici installati sulle coperture dei fabbricati agricoli, producono energia rinnovabile soddisfacendo il bisogno annuo di oltre 15 mila famiglie, scongiurando l’immissione in atmosfera di circa 8 milioni di kg di CO2 equivalente ogni anno. La nostra agricoltura è la più green d’Europa ed è all’avanguardia di un nuovo modello economico circolare in cui si produce valorizzando anche gli scarti con una evoluzione energetica che possa rappresentare una parte significativa degli sforzi per modernizzare e trasformare l’economia pugliese ed italiana. L’iniziativa, non è solo occasione per risparmiare sulla bolletta elettrica e condividere un’energia a km0, ma uno stimolo a tutto il Paese che questa nostra grande forza di Comunità diventi di tutti. Coldiretti Puglia ritiene indispensabile il contributo del settore al percorso di transizione energetica della regione, orientato alla sostenibilità ambientale con la produzione di energia green, la tutela del suolo, dell’acqua e dell’aria e del corretto consumo energetico di matrice agricola, quale leva di competitività e nel contempo di presidio e salvaguardia dei territori, in particolare nelle aree più a rischio del Paese» dichiara il Presidente di Coldiretti Puglia, Savino Muraglia.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM