Chi viene a Verona per gli impegni fieristici, poi intende tornare come turista. Lo ha detto Gianni Bruno, direttore dell’area commerciale Wine & Food di Veronafiere, a margine dell’incontro di presentazione della quarta edizione della Guida Best of Wine Tourism, che si è tenuto venerdì a Villa Quaranta Tommasi.

Occasione, per Bruno, di fare il punto verso il Vinitaly 2020. «Abbiamo fatto un’indagine fra i nostri visitatori esteri, che vengono per la prima volta. Circa il 70% di questi dice che tornerà a Verona per turismo. La fiera è sempre più importante anche come volano per far crescere il turismo a Verona».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.