Venetex, la moneta parallela si presenta a Verona

Il 18 settembre a San Bonifacio, nella Sala Civica Barbarani (via Guglielmo 5, ore 20.45), si spiegherà il valore che sta dietro al circuito Venetex, lo strumento di pagamento fondato sulla moneta virtuale. Il modello è mutuato dall’omologo sardo Sardex.

Nato nel 2016 da un gruppo di 52 imprenditori, il circuito di credito commerciale Venetex è uno strumento di pagamento. Lo scopo è quello di creare un circuito di aziende di diversa natura, esclusivamente venete, preferibilmente piccole e medie, all’interno del quale lo scambio di beni e servizi è pagato con la moneta virtuale, ossia crediti maturati reciprocamente e che possono essere spesi nella rete degli associati in modo istantaneo e senza circuitazione di denaro.

Il Consiglio regionale, lo scorso luglio, ha stanziato 50mila euro per la promozione e la diffusione di Venetex, riconoscendo il valore di un’iniziativa di questo genere.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.