Serit, sabato 23 convegno sullo spreco alimentare

In occasione della Settimana Europea 2019 per la Riduzione dei Rifiuti, l'azienda presieduta da Massimo Mariotti organizza un focus a Villa Sigurtà per proporre azioni volte a prevenire, ridurre o riciclare correttamente i rifiuti a livello nazionale e locale.

Leopoldo Ramponi, Paolo Brambilla, Massimo Mariotti e Maurizio Alfeo

Presentato oggi a Verona il convegno promosso da Serit (Servizi per l’Igiene del Territorio) che si terrà sabato 23 novembre, all’interno di una giornata interamente dedicata al recupero intelligente del cibo e il benessere di tutti noi, a Villa Sigurtà di Valeggio sul Mincio.

A conclusione della Settimana Europea 2019 per la Riduzione dei Rifiuti – che terminerà proprio sabato 23 – voluta e patrocinata dalla Commissione Nazionale Italiana di Unesco, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e numerosi organismi a livello locale, Serit propone un focus il cui tema centrale sarà lo spreco alimentare.

Secondo l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO), infatti, ogni anno vengono sprecati circa un terzo degli alimenti destinati al consumo umano (1,3 miliardi di tonnellate). Numerose realtà italiane, dai singoli comuni alle regioni più sensibili all’argomento, alle associazioni di volontariato, si sono attivate per contrastare questi sprechi. Tra questi anche l’azienda presieduta da Massimo Mariotti, attiva in sessanta comuni della provincia di Verona.

Durante il convegno saranno proposte azioni volte a prevenire, ridurre o riciclare correttamente i rifiuti a livello nazionale e locale. Il presidente di Serit, Mariotti, introdurrà i lavori del mattino, alla presenza di numerosi amministratori comunali, provinciali e regionali preposti alla salvaguardia dell’ambiente, sottolineando l’importanza del ruolo che le istituzioni hanno nel creare nei cittadini il corretto atteggiamento nei confronti dello spreco alimentare.

Maurizio Alfeo, Direttore Generale di Serit, svilupperà un progetto congiunto con la partecipazione di amministratori comunali, provinciali e regionali preposti alla salvaguardia dell’ambiente, mentre l’avv. Riccardo Donà Domeneghetti riferirà sull’internazionalizzazione dei progetti europei.

Villa Sigurtà a Valeggio sul Mincio

Per l’intera giornata, Villa Sigurtà sarà aperta al pubblico con assaggi e degustazioni dalle 13 alle 19. Si partirà proprio alle ore 13 con un momento dedicato agli “Show cooking” a cura di Leopoldo Ramponi, gestore del Ristorante “ Al Bersagliere” di Verona, e del lombardo Alessandro Severino – chef a domicilio – cui seguirà la degustazione di quanto preparato di fronte agli ospiti utilizzando a sorpresa scarti o alimenti meno noti in linea con il tema della giornata.

Lungo tutto il pomeriggio il pubblico potrà sperimentare il percorso enogastronomico delle eccellenze lombardo-venete con il contributo dei produttori regionali che aderiscono al progetto e assaggiare liberamente vini e cibi di alta qualità offerti dagli sponso

Infine il dr. Pietro Penati, medico e presidente di EXCELLENCE for WELLNESS, introdurrà il pubblico ai concetti di sana alimentazione e sottolineerà il ruolo della tradizione a supporto delle nuove tendenze alimentari.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.