Presenta questa mattina l’edizione numero 29 di JOB&Orienta, il salone nazionale dedicato all’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro in programma in Fiera a Verona da giovedì 28 a sabato 30 novembre 2019. Titolo e filo rosso dell’edizione 2019 #illavorochevorrei: orientamento, innovazione, crescita sostenibile.

Saranno più di 500 le realtà presenti nella rassegna espositiva, circa 200 gli appuntamenti culturali con oltre 300 relatori attesi, per offrire uno spazio di scambio e confronto agli addetti ai lavori e accompagnare i ragazzi e le loro famiglie nelle scelte scolastiche e universitarie.

A presentare oggi ufficialmente l’evento Maurizio Danese, presidente di Veronafiere Spa. Insieme a lui erano presenti Claudio Gentili, coordinatore del comitato scientifico di JOB&Orienta, Elena Donazzan, assessore all’Istruzione, la Formazione, il Lavoro e Pari opportunità della Regione del Veneto e Augusta Celada, direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale per il Veneto. Sono intervenuti anche il sindaco del Comune di Verona, Federico Sboarina, David Di Michele, vicepresidente della Provincia di Verona, Gianfranco Refosco, segretario generale di Cisl Veneto, e Giorgio Sbrissa, amministratore delegato di Enaip Veneto.

Tra gli ospiti attesi a JOB&Orienta 2019 il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo, il viceministro Miur Anna Ascani, la segretaria generale Cisl Scuola Maddalena Gissi e il governatore del Veneto Luca Zaia. La manifestazione è a ingresso libero. Per informazioni: www.joborienta.info.