Il PID Tour fa tappa a San Floriano

Focus dell’incontro in Valpolicella sarà la comunicazione corporate attraverso i siti web aziendali con particolare riferimento al settore vitivinicolo, eccellenza del territorio.

“Perché oggi non basta produrre vino di qualità per avere successo?” è questo il quesito a cui si darà risposta nel quarto appuntamento del Pid Tour che giovedì 14 novembre farà tappa nel comune di San Pietro in Cariano presso Villa Lebrecht a San Floriano. Focus dell’incontro in Valpolicella sarà la comunicazione corporate attraverso i siti web aziendali con particolare riferimento al settore vitivinicolo, eccellenza del territorio. 

Si può ancora parlare di “importanza dei siti web” in un’era digitale dominata dai social media? Senza dubbio sì, in quanto una fetta importate della comunicazione delle aziende continua ad essere veicolata attraverso il website. Il sito di un’azienda, infatti, non deve essere visto come una semplice vetrina ma deve essere concepito come un luogo virtuale dove l’azienda si può raccontare e può alimentare la propria reputazione, interagendo con diversi tipi di pubblico. La presenza online con un sito internet – che sia fruibile, aggiornato semplice e ottimizzato per i dispositivi mobile – costituisce per un’azienda, se non un motivo di successo, almeno un fattore critico da assicurare. 

«Oggi i siti web aziendali vanno sviluppati avendo in mente la user experience del navigatore, le sue logiche di ricerca e i suoi possibili interessi – commenta Marta Ugolini, docente di marketing turistico e responsabile del progetto per la digital transformation delle imprese, che vede impegnati l’ateneo con i Dipartimenti di Economia Aziendale e di Informatica e la Camera di Commercio veronese – Inoltre i siti devono essere integrati con i canali social aziendali, potendo però giocare con maggior libertà le carte della multimedialità, con video, immagini, podcast vocali, materiali scaricabili. Contemporaneamente i siti possono sfruttare le potenzialità di calcolo ed elaborazione delle reti, ospitando funzionalità utili per i potenziali clienti come ad esempio i configuratori di prodotto che consentono al consumatore di configurare il proprio prodotto ideale, accedendo ai data base dell’azienda».

In apertura porterà i saluti Paolo Artelio, presidente della Sezione Turismo della Camera di Commercio di Verona,  interverranno di seguito Riccardo Borghero della Camera di Commercio di Verona, per presentare i servizi del Punto Impresa Digitale (PID) di Verona a supporto della crescita delle piccole imprese, Marta Ugolini dell’Università di Verona che illustrerà il progetto. Il cuore del seminario sarà sviluppato dai docenti dell’Università di Verona, Nicola Cobelli e Roberto Posenato, che spiegheranno come fare corporate communication tramite il sito aziendale, secondo una duplice prospettiva, di management e tecnico-informatica. In conclusione interverrà Miriam Magnani con una testimonianza dell’esperienza della Strada del Vino Valpolicella.

L’appuntamento di questo giovedì, patrocinato dal Comune di San Pietro in Cariano, è parte dell’iniziativa PID Tour organizzata dalla Camera di Commercio di Verona, con il proprio Punto Impresa Digitale (PID) e in collaborazione con l’Università di Verona. Obiettivo dei 5 cinque incontri nella provincia di Verona è quello di sensibilizzare le figure manageriali delle micro, piccole e medie imprese veronesi sull’importanza e sul potenziale impatto economico e strategico della trasformazione digitale

La partecipazione è gratuita ed è possibile registrarsi a questo sito. Per informazioni e ulteriori dettagli scrivere a: pid@vr.camcom.it.