Grezzana, cresce lo “Sportello lavoro”. Al via un nuovo corso di formazione

Da 178 utenti a quasi trecento nel primo semestre 2019. Aumento significativo del numero di persone che accedono all’iniziativa nata nel 2017 nel Comune di Grezzana. Nel frattempo sta per partire la seconda edizione di Job Club, un corso di orientamento (iscrizioni entro domenica 15 settembre) finalizzato ad aumentare le possibilità di incrocio tra domanda e offerta.

Assessore alle Politiche Attive per il Lavoro del Comune di Grezzana Federica Maria Veronesi.

Situato fisicamente in via Roma 1, all’interno degli spazi del Municipio di Grezzana, il cosiddetto “Sportello Lavoro” ha l’obiettivo di generare opportunità in particolare per persone che, per diversi motivi, hanno perso il lavoro e, grazie anche a percorsi di formazione, desiderano o sentono la necessità di trovare un nuovo collocamento.

Nato come progetto sperimentale due anni fa, lo Sportello sta diventando una solida certezza e un osservatorio interessante del tessuto socio-economico del territorio. Tra le criticità rilevate dal servizio, gratuito e rivolto ai soli residenti (o almeno domiciliati) in uno dei cinque comuni, c’è, paradossalmente, il fatto che le persone non sanno che lavoro vogliono fare o si candidano per offerte senza averne i requisiti minimi. Anche per questo motivo il Comune di Grezzana ha deciso di attivare la seconda edizione di Job Club, un corso di orientamento che partirà a settembre (iscrizioni entro domenica 15) per tutti coloro che hanno bisogno di un supporto più approfondito nella ricerca di un lavoro.

 

«L’utenza media è per il 70% italiana, con una leggera prevalenza femminile, spesso si tratta di donne che hanno esigenza di rientrare nel mondo del lavoro dopo un periodo dedicato alla crescita dei figli. – spiega Alessandra Nicolis, responsabile dello SportelloLe figure più ricercate sono tornitori CNC, camerieri e lavapiatti stagionali per malghe e ristoranti della zona. Ma ci sono anche aziende che si rivolgono allo sportello per cercare operai generici o magazzinieri».

«L’incrocio domanda offerta non viene fatto solo inviando curricula alle aziende che ne fanno richiesta, ma anche cercando offerte di lavoro on line e attraverso una rete con gli altri sportelli della provincia di Verona gestiti da Lavoro&Società e Energie sociali. – prosegue Nicolis – Ogni offerta di lavoro viene pubblicata sulla pagina FB e sulla App del Comune di Grezzana, nell’apposita sezione, ed è esposta nella bacheca esterna qui in Municipio e inviata agli altri Comuni con l’obiettivo di renderla il più visibile possibile».

Anche le imprese stanno prendendo l’abitudine di rivolgersi al servizio intercomunale: «Arrivano richieste anche da aziende di paesi limitrofi, questo è un bene perché aumenta la possibilità di trovare occupazione per gli utenti iscritti – conclude la responsabile – I curricula inviati dallo Sportello ad aziende, enti, associazioni e cooperative negli ultimi sei mesi sono circa 200. Le assunzioni circa una decina».

L’inaugurazione dello Sportello Unico dello scorso febbraio.

«Sempre più imprenditori chiedono un supporto allo Sportello, negli ultimi mesi ci sono arrivate una ventina di offerte di lavoro, ci stiamo guadagnando la loro fiducia e questo significa che il servizio sta diventando punto di riferimento per la ricerca di lavoro, obiettivo primario che ci eravamo dati con la sua apertura» sottolinea l’assessore alle Politiche Attive per il Lavoro Federica Maria Veronesi, anima e ideatrice del progetto.

Ci sono anche testimonianze di imprenditori che hanno usufruito dello Sportello, come Cristina del Rifugio Dardo: «Grazie allo sportello lavoro ho avuto modo di incontrare tre valide persone che sono state impiegate per la stagione estiva come lavapiatti/cameriere: due assunte e una in tirocinio».

Info: sportello.lavoro@comune.grezzana.vr.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.