FabVan, il furgone dell’innovazione ha fatto tappa in Lessinia

Si è svolta a Bosco Chiesanuova la seconda tappa del FabVan Tour. Si tratta di un furgone, il FabVan appunto, in grado di portare strumentazioni, idee, progetti pilota, conoscenze, competenze e supporto nelle comunità territoriali, ma è anche un laboratorio sperimentale itinerante per l’innovazione sociale e uno spazio civico.

Il FabVan è approdato martedì scorso ci rimarrà fino a stasera a Bosco Chiesanuova grazie alla collaborazione con la Cooperativa Sociale La Tata, Lessinia4U, la Biblioteca di Bosco e il patrocinio del Comune, come tappa di un tour di due anni del furgone co-finanziato da Fondazione Cariverona.

Nelle giornate a Bosco il furgone targato FabLab Verona ha incontrato per primi sei “Nonni Digitali” in una full-immersion di due mattinate per rispondere a tutte le domande sull’uso di smartphone e computer. Il maker del FabLab, Giuseppe, è stato il figlio/nipote che tutti i nonni hanno sempre sognato per sopravvivere ad un’epoca in cui della tecnologia non si può proprio fare a meno.

Dopo i più anziani è stata la volta dei loro nipotini. Grazie ad una collaborazione con la Cooperativa Sociale La Tata, FabVan è stato ospite del Centro Estivo “E-State in Allenamento” con una mattinata di laboratori di produzione di carta artigianale e robotica.

Produzione di carta artigianale

Giovedì sera, invece, si è tenuta al Teatro Vittoria una serata su realtà virtuale e progettazione di ambienti domestici sostenibili con l’intervento della startup Ximu.la e della Falegnameria Duegi di Bosco.

Infine, due pomeriggi in cui il FabVan è rimasto in Piazza della Chiesa, con la possibilità di visitare i suoi interni e i progetti FabLab per la FabCity tra cui un orto digitale in miniatura e un mini-taglio laser, entrambi prototipi in miniatura di progetti e attrezzature permanenti presso la sede di Grezzana del Verona FabLab.

Dopo la pausa estiva il FabVan proseguirà il suo tour nelle province di Verona e Vicenza. Tra le tappe in via di organizzazione per il mese di settembre Borgo Roma, San Bonifacio e la Seconda Circoscrizione di Verona.

Per maggiori informazioni sul progetto: www.veronafablab.it/fabvan e fabvan@veronafablab.it