È stato inagurato nel 1975, e ora, con i suoi 62mila metri quadrati di superficie, quello di Nogara è il più grande stabilimento di Coca Cola in Italia.

Ieri è stata inaugurata una nuova linea produttiva, dedicata alle bevande non gassate. Scelta che conferma l’intenzione della multinazionale di continuare a investire nel territorio veronese.

Soddisfatto il presidente di Confindustria Verona Michele Bauli, che ha anche chiesto alla politica un impegno per migliori servizi e infrastrutture.

Oltre ai vertici dell’azienda e altri amministratori locali, presente anche l’assessore regionale Elisa De Berti.

La produzione a Nogara

Coca‑Cola HBC Italia a Nogara produce 734.941.592 litri di bevande analcoliche l’anno. Questi i brand: Coca‑Cola, Coca‑Cola Zero, Coca‑Cola light, Coca‑Cola senza caffeina, Fanta, Fanta Lemon, Fanta Arancia Rossa, Sprite, Sprite Zero, Kinley Bitter Lemon, Kinley Acqua tonica, Nestea limone, Nestea pesca, Nestea citrus e Powerade. Diversi i tipi di confezioni: lattina, PET, vetro, Pre-Mix e multipack.

Gli altri stabilimenti controllati dalla multinazionale in Italia sono a Oricola (L’Aquila), Marcianise (Caserta) e Rionero (Potenza).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.