Versace acquista Villa Mondadori

La villa, acquistata dalla famiglia Mondadori negli anni Venti, si estende per 1400 metri quadrati. "La Verbanella" è costata a Donatella Versace cinque milioni di euro.

Durante il loro soggiorno Thomas Mann, Eugenio Montale e Giuseppe Ungaretti apportarono la loro firma sul muro sopra al camino: oggi Villa Mondadori passa a Donatella Versace, che per una cifra intorno ai cinque milioni di euro si è comprata “La Verbanella“, una delle ville più prestigiose e famose del Lago Maggiore, a Meina.

La Villa fu acquistata dalla famiglia Mondadori negli anni Venti e ospitò personalità come Walt Disney e George Simenon. La proprietà di 1400 metri quadri, precedentemente gestita da Engel & Völkers Lago Maggiore, si affaccia direttamente sul lago ed è circondata da un grande giardino con piscina. Distribuiti sui quattro piani ben cinquanta locali, di cui venti sono camere da letto e dodici bagni. (ANSA)