Pmi: 100 milioni per il digitale dalle Camere di Commercio

Previsti dal nuovo piano 100 milioni per lo sviluppo digitale delle imprese italiane. Già 70 mila hanno usato Pid.

Carlo Sangalli unioncamere camere di commercio
Carlo Sangalli

Ammonta a 100 milioni di euro, nel prossimo triennio, la cifra messa a disposizione delle Camere di Commercio per la transizione verso il digitale delle imprese del nostro Paese. Ad annunciare l’approvazione del nuovo Piano triennale da parte del ministero dello Sviluppo Economico è stato il presidente di Unioncamere, Carlo Sangalli, aprendo i lavori dell’assemblea dei presidenti delle Camere di commercio.

L’incontro è in corso a Treviso alla presenza, fra gli altri, del Ministro Stefano Patuanelli. «Nello scorso triennio ci siamo impegnati soprattutto a favore della digitalizzazione e del Piano Impresa 4.0», ha sottolineato Sangalli.

«Abbiamo coinvolto oltre 70mila imprese aiutandole in questo percorso di transizione. Ora pensiamo di investire altri 100 milioni nei prossimi 3 anni in questo programma che si affianca alle linee di supporto alle imprese per l’internazionalizzazione, di sostegno ai territori per il turismo e di aiuto ai giovani nell’orientamento al lavoro». (Ansa)