Ferrero, 2mila euro premio a dipendenti

Riguarda circa 6mila lavoratori, a ottobre l'erogazione. Il premio è previsto dal contratto integrativo aziendale di Ferrero.

Ferrero nutella

Ferrero ha firmato l’accordo con i sindacati relativo al premio per l’esercizio 2018-2019, oltre 2mila euro, destinato ai circa 6mila dipendenti italiani e previsto dal contratto integrativo aziendale.

Per l’anno in corso, l’importo massimo raggiungibile è di 2mila 220 euro lordi, determinati dal risultato economico – unico per tutta l’azienda – e da quello gestionale, legato all’andamento specifico di ogni stabilimento o area.

Per questo motivo i premi risultano differenti e in particolare: 2.097,67 euro lordi per i dipendenti di Alba (Cuneo); 2.016,04 euro lordi per i dipendenti di aree e depositi; 2.111,15 euro lordi per i dipendenti di Balvano (Potenza); 2.080,05 euro lordi per i dipendenti di Pozzuolo (Milano); 2.168,17 lordi per i dipendenti di Sant’Angelo (Avellino) e 2.093,38 euro lordi per i dipendenti in staff.

Le somme verranno erogate con le competenze del mese di ottobre. Il premio si inserisce nel più ampio sistema di welfare aziendale. (Ansa)