Cosmodonna, per la prima volta a Veronafiere

Questa mattina in Viale del Lavoro la conferenza stampa di lancio della manifestazione nazionale declinata al femminile, in programma nel quartiere fieristico scaligero dal 13 al 16 ottobre.

Più di 300 aziende selezionate, oltre 40 appuntamenti in programma con quasi 60 relatori specializzati, tre aree esperienziali tematiche e infine tutte le ultime novità moda, beauty e accessori per uno shopping da trendsetter di ogni età.

Sono i numeri di Cosmodonna, la quattro giorni dedicata all’universo femminile in tutte le sue declinazioni che, dal 13 al 16 ottobre, trasformerà Veronafiere nel paradiso della cura e valorizzazione di sé. «Cosmodonna è l’unica rassegna che mette al centro l’empowerment della donna – ha spiegato oggi alla conferenza stampa di presentazione Mauro Grandi, ceo di Area Fiera che ha ideato e organizzato l’evento –. Dall’immagine di sé alla salute e alla sicurezza, dal lavoro al tempo libero, abbiamo pensato un format in grado di coniugare i temi importanti della vita alla leggerezza estetica, per dare ad ogni visitatrice l’occasione di sentirsi protagonista, mettendo il benessere – in tutte le sue sfaccettature – sotto i riflettori. È un’attenzione – ha concluso –, che si ritrova non solo nelle consulenze personalizzate, nelle sfilate e nei veri e propri momenti formativi, ma anche negli espositori selezionati per lo shopping: brand unici e originali dall’abbigliamento fino alle proposte per il make-up e la cura del corpo attente alla sostenibilità e alla qualità degli ingredienti, scarpe e accessori di tendenza e allo stesso tempo su misura».

La nostra intervista a Mauro Grandi

La rassegna, organizzata nelle sei aree tematiche “beauty & wellness”, “fashion & jewels”, “home & garden”, “sport & leisure”, “taste experience” e “impresa donna”, propone tre aree experience gratuite (Beauty, Fashion e Smell) realizzate in collaborazione con i quattro istituti professionali di riferimento della città scaligera (Istituto Emme Moda, Clef e Luniklef e C.F.P. Scuola Trento) e Smell Atelier.

Tra gli eventi in calendario, non mancano i talk di approfondimento sui temi più attuali in ambito di prevenzione, salute, alimentazione, difesa personale, mental coaching, sessualità, styling e impresa.

Tra gli altri appuntamenti più attesi, la lezione di Face Yoga di Eliana Pugliese, ideatrice del metodo Yoga Face Fitness® (14/10, ore 15), l’appuntamento con l’armocromia della consulente d’immagine Laura Ricci (15/10, ore 16:30), ma anche l’intervento sulle relazioni tossiche della criminologa e psicologa forense Roberta Bruzzone (14/10, ore 11:00) e il punto sull’autonomia finanziaria con la private banker e socia della Verona Professional Women Networking, Wanda Matiz (16/10, ore 13:30). A Cosmodonna non manca anche divertimento con i “Casa Abis” – Gabriele Abis e Stella Falchi – i due attori di origine romana divenuti famosi per i loro sketch sulla vita matrimoniale all’insegna di una comicità spontanea (14 ottobre, Cosmodonna Arena, dalle 16.30 alle 17.30).

La nostra intervista al presidente di Veronafiere Federico Bricolo

Cosmodonna è organizzato da Area Fiera con il patrocinio di Regione Veneto, Comune di Verona, Provincia di Verona, Camera di Commercio di Verona e Comitato per la promozione dell’ imprenditorialità femminile e in collaborazione con Confcommercio Verona e Terziario Donna Confcommercio Verona, Confagricoltura Verona, Coldiretti Verona, CNA Veneto Ovest, Confesercenti Verona, Casartigiani Verona, IRCSS “Sacro Cuore – Don G. Calabria”, Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona, Clef e Luniklef, C.F.P. Scuola Trento, Istituto Emme Moda, Smell – Atelier di Arti Olfattive, Associazione Nazionale Le Donne del Vino. Sponsor della manifestazione: BPER Banca. Media partner: Bresciaoggi e Radio Bella & Monella, Verona Social e Visit Verona.

La nostra intervista ad Alberto De Togni, presidente di Confagricoltura Verona