Coldiretti Verona aiuta la montagna veneta colpita dal maltempo

coldiretti

Sabato 1 dicembre al mercato a km zero di viale del Lavoro 52 iniziativa per aiutare i territori colpiti dal maltempo, con la presenza di imprese agricole di Belluno.

Sostenere le aziende della provincia di Belluno colpite dal maltempo delle scorse settimane, acquistandone i prodotti. È questa la finalità dell’iniziativa di Coldiretti Verona sabato 1 dicembre al mercato a km zero di viale del lavoro, 52. Insieme alle imprese scaligere, dalle 8 alle 13 saranno ospitate anche alcune aziende agricole bellunesi che metteranno in vendita vino, confetture, salumi, carne bianca, formaggi e prodotti di cosmesi.

“Si tratta di un’azione di solidarietà – precisa Giuseppe Ruffini, direttore di Coldiretti Verona – per aiutare gli imprenditori agricoli di un territorio duramente colpito dall’alluvione e dal maltempo, che hanno subito gravi danni alle proprie aziende con non poche preoccupazioni per le produzioni e per la prossima stagione dell’alpeggio. È importante sostenere l’economia agricola della montagna veneta in questo momento, pertanto ci auguriamo una presenza numerosa di cittadini per sostenere l’iniziativa”.

Chi visiterà il mercato potrà degustare dalle 10.30 fino alle 12.30 prodotti tipici dell’altopiano di Asiago e risotto. Sarà presente l’agrichef di Vicenza Roberto De Marchi, oltre ai colleghi degli agriturismi di Verona e provincia.

Nell’occasione proseguirà la raccolta firme della petizione “Stop cibo anonimo” per chiedere all’Europa trasparenza sulla provenienza di quello che mangiamo, rendendo obbligatoria l’indicazione di origine degli alimenti per proteggere la salute dei cittadini, per prevenire le frodi alimentari e garantire i diritti dei consumatori.