Cattolica Assicurazioni, Cgil: «Generali mostra il suo vero volto»

«Il Gruppo Generali ha avviato un processo che sta portando all’impoverimento del territorio veronese» è l’accusa della Cgil di Verona sull’operato nei confronti di Cattolica Assicurazioni.

Cattolica Assicurazioni
New call-to-action

La Cgil di Verona solleva obiezioni sull’operato del Gruppo Generali, in relazione alla gestione di Cattolica Assicurazioni.

«L’acquisizione di Cattolica Assicurazioni da parte del Gruppo Generali inizia a mostrare la vera volontà del colosso triestino. Il Gruppo Generali ha avviato un processo che sta portando all’impoverimento del territorio veronese trasferendo in Piemonte le attività in outsourcing storicamente commissionate a un’azienda scaligera, mettendo in difficoltà la stessa tenuta di Insurecom Srl e a rischio il futuro delle 90 lavoratrici del call center dell’impresa» dicono da Cgil e Fisac Cgil (Federazione Italiana Sindacale Lavoratori Assicurazioni e Credito) di Verona.

LEGGI ANCHE: Carcere di Verona: aumenta la popolazione e il disagio psichico

«Inoltre i lavoratori e le lavoratrici di Cattolica Assicurazioni, storica azienda veronese acquisita non senza suscitare un grande dibattito nei salotti cittadini, si vedono decurtare salario e prestazioni del Fondo Pensione, entrambi frutto della storica contrattazione integrativa che come d’incanto viene eliminata dagli archivi e dalla memoria».

La Fisac Cgil di Verona e la Cgil di Verona ritengono «intollerabile la mancanza di attenzione di un così grande gruppo nazionale alla centralità della persona e alla storia sindacale della città veronese ed è a fianco delle lotte che in queste ore si stanno consumando in Insurecom Srl e Cattolica Assicurazioni. La Fisac Cgil di Verona e la Cgil di Verona si attiveranno anche per portare queste problematiche all’attenzione delle istituzioni veronesi».

LEGGI ANCHE: Stangata Ivass a Cattolica Assicurazioni, all’ex presidente Bedoni e al vecchio cda

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM