Casartigiani Verona sul Coronavirus: «Preoccupano ricadute alle imprese»

In merito all'emergenza coronavirus in Italia, Casartigiani Verona esprime preoccupazione per l’ipotesi di un possibile blocco delle attività, per le ricadute negative che potrebbe avere sulle aziende.

coronavirus casartigiani verona

In merito all’emergenza coronavirus in Italia, Casartigiani Verona comprende la necessaria e particolare attenzione a questo virus, che comporta applicare tutte le prevenzioni possibili. Tuttavia, l’ipotesi di un possibile blocco delle attività, preoccupa non poco per l’associazione di categoria per le ricadute negative che potrebbe avere sulle aziende.

«Il danno economico che questa situazione potrebbe causare – ha affermato Luca Luppi presidente di Casartigiani Verona – è molto rilevante e non riguarda solo il turismo, ma anche le tante attività dell’indotto».

«Nella maggior parte dei casi sono imprese artigiane e microimprese che non hanno la possibilità di rimanere ferme per molto tempo» ribadisce Luppi. «La richiesta già avanzata dalla Confederazione nazionale è quella di un intervento a tutela delle aziende e dei lavoratori, come la cassa integrazione temporanea e la sospensione di mutui e tasse, qualora il panorama si facesse più grave e duraturo».