Bcc Valpolicella Benaco, 2018 in positivo: utile a 2,23 milioni

Il 18 maggio a Costermano si riunirà l’assemblea dei soci della Banca credito cooperativo Valpolicella Benaco per l’approvazione del bilancio d’esercizio 2018: 2,23 milioni di utile netto, raccolta fondi di oltre 31 milioni e impieghi a 381 milioni.

Un altro anno di crescita per l’istituto, che dal 4 marzo è entrato ufficialmente a far parte del Gruppo bancario cooperativo Iccrea, il quarto in Italia con attivi per 148 miliardi di euro e il terzo per numero di sportelli. Un’adesione necessaria per competere nel sempre più difficile settore bancario che vede svantaggiate le realtà più piccole e isolate, come le Banche di credito cooperativo.

Il vicepresidente Gianmaria Tommasi, intervistato durante un incontro sull’enoturismo nella sala conferenze della Cantina Valpolicella Negrar, commenta i risultati ottenuti:«Il 2018 si è chiuso in maniera positiva, nonostante l’annata particolare: la chiusura della preparazione del nuovo gruppo bancario Iccrea e la nostra adesione ad esso».

Tommasi conferma il trend positivo anche per il 2019, evidenziando i dati favorevoli emersi dall’analisi dei primi tre mesi dell’anno:«Il 2019 è iniziato bene. Viviamo in un territorio in cui l’economia è molto vivace: la zona del Valpolicella, il lago, il turismo. I dati del primo trimestre sono positivi e interessanti, siamo convinti che questo andamento segnerà tutta l’annata».