Barilla acquista lo stabilimento triestino di Pasta Zara

L'impianto di Muggia è uno fra i più grandi al mondo nel settore della pasta con 65mila posti pallet e 150 addetti nello stabilimento europeo. L'operazione è valsa 118 milioni di euro e «segna l'avvio di un percorso di investimenti da parte del Gruppo Barilla».

Foto Barilla

Pasta Zara, azienda dell’agroalimentare di Riese Pio X, ha ceduto in via definitiva il proprio stabilimento di Muggia (Trieste) a Barilla Spa. Lo conferma la stessa azienda di Cremona.

L’operazione, che vale 118 milioni di euro, permetterà di «garantire la continuità del ramo d’azienda – si legge in una nota – con il mantenimento dei livelli occupazionali e segna l’avvio di un percorso di investimenti da parte del Gruppo Barilla con importanti ripercussioni positive sul territorio».

L’impianto di Muggia è uno fra i più grandi al mondo nel settore della pasta e può vantare un magazzino autoportante da 65mila posti pallet, finora utilizzato soltanto per un terzo. Nello stabilimento operano circa 150 addetti, in funzioni prevalentemente produttive, la cui conservazione dei posti di lavoro sembra essere stata assicurata alle organizzazioni sindacali fin dai primi contatti preliminari informali con il nuovo proprietario. (Ansa)