Banche: riaprono le filiali, molte solo su appuntamento

Da oggi riapriranno molte filiali bancarie, ma anche per questa settimana per molte banche la modalità di accesso al pubblico sarà solo previo appuntamento.

banca

Nonostante l’emergenza l’attività bancaria non si è mai fermata e il servizio ai cittadini, seppur in modo limitato nel rispetto delle prescrizioni delle varie norme e ordinanze, è sempre stato garantito.

Ora, venendo meno alcune restrizioni, da oggi riapriranno molte filiali bancarie ma, precisano le segreterie provinciali dei sindacati Fabi, First Cisl, Fisac Cgil e Uilca, gran parte delle banche conferma anche per questa settimana la modalità di accesso al pubblico solo previo appuntamento. Sarà così infatti per Unicredit, Intesa San Paolo, Banco BPM, Monte dei Paschi, Ubi Banca, molte bcc e altre banche presenti sul territorio veronese.

Sarà necessario prima smaltire gli appuntamenti fissati nei giorni scorsi, spiegano i sindacati, e inoltre nuove disposizioni di settore limitano la presenza della clientela nei locali al rapporto uno a uno con i dipendenti. L’appuntamento consente di governare i flussi, limitando i tempi di attesa e il contatto tra estranei, garantendo la massima sicurezza per i clienti e per gli operatori bancari.

Gli impiegati di banca in questi giorni sono stati attaccati in vari casi, ma non hanno nessuna responsabilità di eventuali ritardi nelle erogazioni dei servizi. Le procedure sono farraginose e mutano in continuazione, gli operatori sono tenuti a seguire le disposizioni ricevute per evitare che errori formali inficino le coperture fornite dalla garanzia pubblica. I tempi di lavoro non possono essere compressi se non vengono variate norme e disposizioni.

«Sottolineiamo anche – spiegano i sindacati – che finora i colleghi hanno dimostrato la massima disponibilità a gestire la consistente mole di pratiche, perfettamente consci del nostro ruolo sociale, facendo tutto il possibile per svolgere questo importante compito che ci è stato attribuito».

Le segreterie provinciali invitano quindi la clientela delle banche ad informarsi prima di recarsi in filiale, per evitare code e avere un miglior servizio.