Assemblea soci Cattolica, approvato il dividendo a € 0,40 per azione

Stamattina al Cattolica Center si è tenuta l’Assemblea dei Soci del colosso assicurativo. Nominato il nuovo CdA per il triennio 2019-2021, Bedoni e Milani rimangono ai vertici. Durante la mattinata è stato anche approvato il bilancio di esercizio e il dividendo a 0,40 euro per azione.

Si è tenuta oggi a Verona, sotto la presidenza di Paolo Bedoni, l’Assemblea ordinaria dei Soci di Cattolica Assicurazioni. L’Assemblea, che si è svolta in collegamento a distanza con Roma, ha approvato tutti i punti all’ordine del giorno,  compreso il bilancio di esercizio e inclusa la proposta del Consiglio di Amministrazione di distribuire un dividendo di €0,40 per azione.

«Ringrazio il Consiglio di Amministrazione uscente, con il quale abbiamo condiviso il primo mandato triennale della storia di Cattolica che ci ha permesso di compiere scelte importanti, di gettare le basi per un ulteriore sviluppo della Compagnia e di approvare la riforma monistica, che valorizza il modello d’impresa cooperativo aprendoci ai Soci di capitale, grazie ai cui investimenti possiamo crescere e rispondere alle sfide del mercato.  – ha detto il presidente Paolo Bedoni – Il nuovo CdA ha adesso la responsabilità di rendere efficace il modello monistico e di garantire le migliori condizioni per perseguire gli obiettivi del Piano Industriale 2018-2020, nell’interesse di tutti i Soci e azionisti e di tutti coloro che si identificano nei valori di Cattolica. I Soci riuniti oggi in Assemblea hanno confermato la loro piena fiducia in queste scelte. Oggi apriamo un altro importante capitolo nella storia della Società, consapevoli del lavoro che ci attende, ma anche fiduciosi nelle nostre capacità e nel nostro ruolo sul mercato, che consolideremo ancora nei prossimi anni proseguendo nella spinta innovativa che ha caratterizzato il mandato trascorso. Il 2018 è stato ricco di risultati postivi e siamo soddisfatti di poter remunerare i nostri Soci e azionisti con un dividendo di €0,40 per azione».

 

 

L’Assemblea, in base al nuovo Statuto Sociale approvato dall’Assemblea dei Soci del 28 aprile 2018, ha nominato per il triennio 2019-2021 i seguenti membri del Consiglio di Amministrazione: Paolo Bedoni, Alberto Minali, Barbara Blasevich, Federica Bonato, Cesare Brena, Piergiuseppe Caldana, Bettina Campedelli, Luigi Castelletti, Chiara de’ Stefani, Rosella Giacometti, Giovanni Glisenti, Alessandro Lai, Carlo Napoleoni, Aldo Poli, Pierantonio Riello, Anna Strazzera ed Eugenio Vanda tratti dall’unica lista presentata dal Consiglio di Amministrazione. Gli amministratori Giovanni Glisenti, Cesare Brena e Federica Bonato saranno altresì membri del Comitato per il Controllo sulla Gestione per il triennio 2019–2021, di cui Giovanni Glisenti sarà presidente. L’Assemblea ha inoltre deliberato in merito alla determinazione dei relativi compensi. Il nuovo Consiglio di Amministrazione, riunitosi subito dopo il termine dell’Assemblea dei Soci, ha nominato Paolo Bedoni Presidente e Alberto Minali Amministratore Delegato.

Anche il sindaco ha partecipato questa mattina all’assemblea dei soci di Cattolica Assicurazioni, nel centro di via Germania.Questo il suo intervento, prima dell’inizio dei lavori. «La vostra è una società solida, che fa onore alla nostra città e che cresce insieme al suo territorio di rifermento. Perseguire il proprio core business sui mercati senza dimenticare il radicamento locale è un binomio perfetto. Infatti, il Comune trova in Cattolica un partner prezioso, protagonista in alcune delle partite più importanti per lo sviluppo della città. Penso alla partecipazione di Cattolica al rilancio di Fondazione Arena, con l’ingresso nel Consiglio di indirizzo avete dato un segnale tangibile del sistema-Verona. Altrettanto significativa è la presenza in Veronafiere. In parallelo con la forte espansione, Cattolica ha scelto di rinnovare ogni giorno il legame con il territorio, investendo anche in progetti di cultura, sanità, formazione e solidarietà».