Approvato progetto per ottimizzare il depuratore Oppeano

È stato approvato il progetto di adeguamento funzionale del depuratore dell’acqua di Oppeano; sono previsti interventi per 250.000 euro.

Lo scorso 12 marzo il comitato istituzionale del Consiglio di Bacino Veronese (Ato) ha approvato i lavori per ottimizzare il depuratore di Oppeano Feniletto e aumentarne l’efficienza.

I lavori mirano a potenziare il comparto di ossidazione installando nuove soffianti e sostituendo dei piattelli di diffusione aria con sistema Aquastrip. L’obiettivo degli interventi è aumentare la capacità di trattamento dell’impianto senza realizzare nuove opere.

Il progetto rientra negli obiettivi di Piano d’Ambito e prevede anche dei lavori sulla linea fanghi, per ridurre l’accumulo di materiali nella vasca di ossidazione.  La depurazione delle acque in entrata (reflui) prevede diversi passaggi in più fasi: grazie a questo intervento il depuratore di Oppeano sarà più efficiente nella fase di trattamento dei fanghi, per avere poi, nel passaggio finale, un’acqua in uscita più pulita possibile. L’opera sarà realizzata da Acque Veronesi Scarl.