Al via la campagna fiscale 2021

Da martedì 6 aprile partirà anche a Verona la campagna fiscale 2021, con l'obbligo di presentare la dichiarazione dei redditi percepiti nel 2020.

tasse dichiarazione dei redditi 730 calcolo imposte

Di: Emiliano Galati (Felsa Cisl)

Da martedì 6 aprile partirà anche nella provincia scaligera la campagna fiscale 2021, con l’obbligo di presentare la dichiarazione dei redditi percepiti nel 2020. Nel 2020 sono molti i lavoratori e le lavoratrici che hanno subito una riduzione o una sospensione dell’attività lavorativa a causa dell’emergenza sanitaria percependo la cassa integrazione ordinaria, in deroga o il fondo di integrazione salariale.

L’indennità sarà erogata con due modalità differenti:

  • dall’Inps o dagli enti bilaterali;
  • direttamente dal datore di lavoro.

Nel caso sia stato l’Inps o un ente bilaterale ad erogare la cassa sarà necessario fare il 730 rivolgendosi ai CAF della Cisl per recuperare la certificazione presso l’istituto previdenziale. Se invece l’ammortizzatore sociale è stato anticipato dall’azienda sarà lei stessa a consegnare al lavoratore la certificazione unica.

Con la dichiarazione dei redditi sarà possibile poi inserire tutte le spese detraibili e deducibili ottenendo un conguaglio fiscale nei mesi successivi.

Ricordarsi che per l’anno d’imposta 2020 le detrazioni sono valide solo se la spesa è stata effettuata tramite un metodo di pagamento tracciabile. Sono escluse le spese per medicinali, dispositivi medici e prestazioni in strutture pubbliche o accreditate al servizio sanitario nazionale.

Sarà possibile prenotarsi sia sul sito o al numero verde 800 800 730.

LEGGI LE ULTIME NEWS DI ECONOMIA

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM