Confagricoltura, un convegno per l’economia veronese all’estero

Internazionalizzazione, trattati commerciali e grandi opere per la logistica e i trasporti saranno i temi lanciati dal convegno “L’economia veronese nel contesto internazionale” il prossimo venerdì 15 febbraio alle 16 alla Camera di commercio di Verona. Promosso da Confagricoltura Verona con il contributo di Banco Bpm, il convegno metterà sul tavolo preoccupazioni e aspettative legate ai grandi cambiamenti nello scacchiere internazionale, con i trattati commerciali con il Canada e il Giappone, la Brexit e l’internazionalizzazione delle imprese.

Ad aprire i lavori Paolo Ferrarese, presidente di Confagricoltura Verona e Leonardo Rigo, responsabile della direzione territoriale di Verona e Nordest Banco Bpm. Quindi i saluti del sindaco Federico Sboarina e subito dopo l’inizio del convegno, che sarà introdotto e moderato da Riccardo Borghero, vicesegretario della Camera di Commercio di Verona.

“Con questo appuntamento Confagricoltura Verona vuole indagare gli aspetti agricoli in un contesto economico di ampio respiro – sottolinea Paolo Ferrarese -, aiutando a capire quali siano le preoccupazioni e le opportunità derivanti da un commercio internazionale che sta cambiando pelle molto rapidamente. Tutti fattori che si concatenano, in modo stretto, con la logistica e i trasporti, e di conseguenza alla programmazione delle grandi opere”.

I trattati commerciali con Canada, Giappone e con altre aree strategiche in relazione all’agroalimentare locale e nazionale, l’importanza delle infrastrutture portuali e dell’alta velocità sono i temi sui quali interverranno due economisti di fama come Carlo Pelanda (docente di geopolitica e geoeconomia) e l’editorialista Roberto Zucchetti (docente alla Bocconi e già consulente della presidenza del Consiglio dei ministri nel campo dei trasporti e delle infrastrutture) .

Seguirà una tavola rotonda alla quale prenderanno parte Michele Bauli, presidente di Confindustria Verona; Paolo Arena, presidente di Confcommercio Verona; Andrea Bissoli, presidente di Confartigianato Verona; Paolo Ferrarese, presidente di Confagricoltura Verona. Le conclusioni saranno affidate a Giuseppe Riello, presidente della Camera di Commercio di Verona.