Ad Alberto Minali il Premio Risparmio e Investimenti

L'amministratore delegato di Revo Spac, già AD di Cattolica Assicurazioni, ha ricevuto il riconoscimento ieri a Bosco per la sua nuova proposta imprenditoriale che avrà una testa di ponte importante a Verona.

Non era presente sul palco del Teatro Vittoria di Bosco Chiesanuova perché impegnato in Vaticano dove ricopre un ruolo di rilievo nel Consiglio dell’economia dello Stato Pontificio. Nonostante ciò, Alberto Minali, imprenditore assicurativo di successo (già in Generali e in Cattolica Assicurazioni), ha voluto lasciare un video messaggio di ringraziamento ai soci dell’Associazione Verona Network per il Premio Risparmi e Investimenti, consegnato ieri in modo virtuale dal presidente dell’associazione Germano Zanini.

La motivazione: “Ad Alberto Minali, per aver riportato con Revo Spac il tema economico, finanziario e assicurativo al centro dell’agenda veronese, offrendo uno sguardo orientato all’innovazione e finalizzato alla creazione, proprio a Verona, anche di un polo tecnologico a servizio dei giovani“.

Leggi anche: Minali: «Con Revo riportiamo la finanza al centro di Verona»

Minali ha saputo raccogliere oltre 240 milioni di euro in poche settimane per un nuovo progetto imprenditoriale, REVO – una Special Purpose Acquisition Company (SPAC) – che ha come obiettivo quello di creare un operatore assicurativo di rilievo nell’ambito delle specialty lines e dei rischi parametrici dedicato principalmente al mondo delle PMI.

La sede operativa è a Verona, in Lungadige Galtarossa 21, che in futuro diventerà per stessa ammissione di Minali, un nuovo polo tecnologico in ambito assicurativo.

«Ringrazio in particolar modo i soci dell’Associazione Verona Network, le autorità presenti, il pubblico e tutti gli amici della comunità, voglio ringraziarvi per questo Premio che mi avete attribuito, purtroppo non ho potuto partecipare alla cerimonia perché sono a Roma per il Consiglio dell’Economia del Vaticano. – ha spiegato Alberto Minali – Questo riconoscimento segnala forse il fatto che c’è qualcuno che crede ancora nella nostra economia, nella nostra comunità e nella nostra amata città».

«Verona è una città che ha dato moltissimo a me e ai miei collaboratori, abbiamo deciso di lanciare una nuova iniziativa nel settore assicurativo, sotto il nome di REVO, avremo un’entità basata qui a Verona nella quale svilupperemo moderne tecnologie, soprattutto in tema di blockchain e di artificial intelligence. Vorremmo costruire un nuovo player nel settore assicurativo. Abbiamo scelto Verona come base delle nostre operations perché il territorio è ricco di competenze, stiamo concludendo un importante accordo con l’Università di Verona per la costruzione di una joint venture specializzata sui temi appena detti, quindi pensiamo di creare un nuovo polo tecnologico che serva per la realizzazione del piano industriale. Ancora grazie per questo importante Premio» ha concluso Minali. 

Il presidente dell’Associazione Verona Network Germano Zanini premia virtualmente l’AD di REVO Spac Alberto Minali.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM