A Verona il viceministro delle Finanze Leo e il direttore dell’Agenzia delle entrate

Venerdì 14 aprile un convegno dedicato alla riforma fiscale con Maurizio Leo ed Ernesto Maria Ruffini ospiti dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Verona nell’Auditorium di Banco Bpm.

Maurizio Leo
Maurizio Leo

Organizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Verona insieme a Banca Aletti – Gruppo Banco BPM e in collaborazione con l’Ordine degli Avvocati e il Consiglio Notarile di Verona, si terrà venerdì 14 aprile alle 10, presso l’auditorium di Banco BPM in Viale delle Nazioni, il Convegno dal titolo “La riforma fiscale”, a cui parteciperanno, tra gli altri, il Vice Ministro dell’Economia, Maurizio Leo e il Direttore Generale delle Agenzie delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini. Si parlerà della delega al Governo per l’avvio della procedura di riforma del sistema fiscale.

LEGGI ANCHE: Al Consorzio ZAI il Premio Verona Network 2024

Un passaggio fondamentale, quindi, che permetterà all’Esecutivo di emanare i Decreti Legge di revisione delle norme attuali: «Abbiamo fortemente voluto organizzare sul territorio un incontro con quelli che sono i principali attori di questa riforma, esponenti politici, tecnici e professionisti e che vedrà al tavolo relatori di caratura nazionale – ha spiegato la Presidente dell’ODCEC di Verona, Eleudomia Terragni – L’appuntamento sarà anche e soprattutto di formazione per tutti i colleghi, categoria direttamente interessata nella genesi di questa riforma. Abbiamo trovato in Banca Aletti un partner interessato e coinvolto, ottimo interlocutore per ospitare a Verona questo evento così rilevante che contiamo possa consentire di rappresentare le istanze della categoria direttamente alla fonte legislativa».

«Banca Aletti e il Gruppo Banco BPM sono lieti di ospitare un convegno tanto importante sia per il tema che verrà approfondito che per la caratura dei relatori. – sottolinea Umberto Ambrosoli, Presidente di Banca Aletti, banca private e centro di investimento del Gruppo Banco BPM – La Riforma Fiscale, cruciale per la ripresa e lo sviluppo economico del Paese, è una materia così rilevante e complessa che non può prescindere dal contributo fattivo di professionisti capaci. In virtù del loro ruolo, infatti, essi diventano l’imprescindibile interfaccia tra Stato e Paese, in grado di apportare un contributo fondamentale a quel cambiamento strutturale, prima ancora che culturale, atteso da più parti».

LEGGI ANCHE: Installato a Verona un sistema di irrigazione degli alberi con sacchi di acqua

Accanto al Viceministro e al Direttore Generale dell’Agenzia delle Entrate, siederanno al tavolo anche Carmine Lopez, Generale Comandante interregionale dell’Italia del Nord-Orientale della Guardia di Finanza ed Elbano De Nuccio, Presidente del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili. La mattinata avrà valenza formativa non solo per i commercialisti e gli esperti contabili, ma anche per gli avvocati, il cui Ordine provinciale ha collaborato per la creazione dell’appuntamento unitamente a quello dei Notai: «La caratura dei protagonisti imponeva una concertazione tra categorie che sono affini – ha concluso Eleudomia Terragni – una collaborazione che contiamo possa essere sempre più salda per favorire la creazione e lo sviluppo di eventi di questo tipo».

L’appuntamento è dunque fissato per venerdì 14 aprile con inizio alle 10 (accreditamento ore 9.30) all’interno dell’Auditorium di Banco Bpm in Viale delle Nazioni, 4 a Verona. Per la partecipazione degli iscritti all’ODCEC di Verona è necessaria l’iscrizione al portale www.fpcu.it. Info: segreteria@odcec.verona.it.

LEGGI ANCHE: Zanzare: nelle farmacie veronesi il kit antilarvale a prezzo calmierato