60 colombe al comune di San Giovanni Lupatoto

I Corpi Sanitari Internazionali Croce Rossa Garibaldina regalano al Comune di San Giovanni 60 colombe pasquali per rendere più dolce la Pasqua delle famiglie in difficoltà.

Lo scorso venerdì 12 aprile in sala consiliare si è tenuta una cerimonia per il dono di circa 60 colombe da parte dei Corpi Sanitari Internazionali al Comune di San Giovanni Lupatoto, che a sua volta li destina ad Associazioni che operano nel sociale e ai cittadini anziani residenti alla Casa Albergo.

I Corpi Sanitari Internazionali Croce Rossa Garibaldina sono un’associazione Onlus, accreditati presso l’Onu e presenti in Italia e all’estero, che si occupano di assistenza e soccorso.

I Corpi sono presenti continuamente nelle zone terremotate del centro Italia dove portano aiuti umanitari di ogni genere. Hanno effettuato donazioni ad enti caritatevoli a Brescia, Cremona e Mantova.

Nel Veneto e in particolare a Verona e San Giovanni Lupatoto, i Corpi Sanitari Internazionali Croce Rossa Garibaldina sono presenti oltre che nel campo sanitario con la prevenzione alla glicemia, presidio territorio con il defibrillatore e con la donazione di materie prime agli enti assistenziali.

«Un ringraziamento di cuore ai Corpi Sanitari Internazionali che, con grande generosità, dimostrano di essere vicini ai cittadini in difficoltà e li aiutano a trascorrere in modo migliore le feste pasquali. A nome mio e dell’Amministrazione comunale colgo l’occasione per ringraziare tutte le Associazioni che operano nel sociale e augurare una Buona Pasqua a tutte le famiglie, in particolare a quelle più bisognose» commenta il Sindaco Attilio Gastaldello.

«Molte sono le collaborazioni tra Associazioni che agiscono in settori diversi, come lo sport, la cultura, il volontariato, per un fine che va oltre il proprio interesse di gruppo, con iniziative benefiche verso chi ha più bisogno, anche solo di calore umano» riporta l’Assessore delegato all’Associazionismo e Sociale Maurizio Simonato. «Ringrazio i Corpi Sanitari Internazionali ed il Gen. Mario Giarolo per questo dono che, oltre a confermare la collaborazione in corso da tempo, contribuirà a rallegrare la Pasqua di molte famiglie lupatotine».