“Un bagaglio di storie”

Venerdì 29 marzo alle 18.30 a Verona si svolgerà un appuntamento promosso da Agevolando e Comunità San Benedetto – Istituto don Calabria per parlare di accoglienza e migranti minori, partendo  dal libro del giornalista Luca Attanasio “Il Bagaglio”.

L’evento sarà presso Combonifem (in via Cesiolo 46 a Verona); la serata, proprio dal titolo Un bagaglio di storie. Il fenomeno dei migranti minori non accompagnati, sarà un’occasione molto ricca di confronto a partire da esperienze e testimonianze.

Oltre all’autore interverranno: Valentina Maraia, referente dell’ufficio accoglienza del Comune di Verona, Federico Zullo, presidente di Agevolando, Silvio Masin, responsabile Comunità San Benedetto – Istituto Don Calabria di Verona, padre Eliseo Tacchella, missionario comboniano da 30 anni impegnato in Congo e il giovane Ansoumana Diatta, un ragazzo senegalese che racconterà la sua storia. Modererà l’incontro padre Venanzio Milani, coordinatore Fondazione Nigrizia.

La serata, aperta al pubblico e gratuita, rientra nell’ambito del progetto “Minori e giovani stranieri non accompagnati: azioni di inclusione e autonomia”, che partecipa a “Never alone. Per un domani possibile”). Sarà offerto ai partecipanti un piccolo rinfresco.

Il libro di Attanasio, che farà da filo conduttoreala serata, è un’inchiesta per fare luce sul fenomeno dei minori stranieri
non accompagnati in Italia. Il libro riporta dati, interviste ad operatori, educatori, rappresentanti delle istituzioni e politici e dà voce ai veri protagonisti del fenomeno, i ragazzi stranieri giunti da minorenni soli nel nostro Paese dopo viaggi drammatici.

Una sezione del libro, intitolata Deserto, è interamente scritta dai giovani immigrati e documenta la tragica esperienza del viaggio; Roberto Saviano ne firma la prefazione.