Torna a Verona l’arte di Bogoni

L’inaugurazione è domani, e la mostra delle opere di Gino Bogoni resterà aperta fino a martedì 11 dicembre. L’entrata è libera.

La Mostra Personale di Gino Bogoni aprirà le sue porte domani, sabato 24 novembre alle ore 17, nella suggestiva location del Palazzo Malfatti, nel cuore di Veronetta, in via Santa Maria in Organo.

E’ la Galleria Spazio 6 ad ospitare per poco più di due settimane i capolavori di questo artista veronese, scomparso nel 1990. “L’attivita’ artistica ha per me un valore ineguagliabile. Non potrei vivere in un modo diverso da quello che il destino mi ha assegnato. Fare scultura per me significa respirare”. Così traspare dalle sue parole l’amore per l’arte e la scultura in particolare, che potrete certamente percepire ammirando le sue opere.

Studio 6 è un  nasce dalla passione, dalla competenza e dalla sensibilità di un gallerista che per quasi 50 anni si è interessato all’arte e in particolare a quella veronese. Risale al 2007 la fondazione della galleria, con Giancarlo Zanini che vi ha inaugurato la prima mostra.

Bogoni è stato un grande artista del ‘900, cui viene reso nuovamente omaggio: formatosi all’ Accademia Cignaroli di Verona, una delle 5 storiche d’Italia nonché una delle accademie di belle arti più antiche al mondo, ha avuto una vita difficile, dopo un’infanzia infelice ed un esaurimento nervoso al ritorno dai campi di battaglia della seconda guerra mondiale. Saranno gli ultimi quindici anni della sua vita i più produttivi, arricchiti da numerosi viaggi, onorificenze, fino a raggiungere un totale di duecento mostre tra personali e collettive.

Per approfondimenti sull’artista e sui suoi lavori, vi proponiamo anche un nostro precedente articolo.