Si può amare senza ricordare?

Non viene mai nominata la parola che tutto spiega e tutto drammaticamente riassume. L’Alzheimer nello spettacolo teatrale “Riccardo Perso” avvolge ogni abbraccio tra il re e la sua Anna. Trasforma i rapporti, li annulla o, in qualche forma, li fa evolvere? Questo ci si chiederà domani, con la sceneggiatura di Alberto Rizzi, sul palco del Teatro alle Stimate alle 20.45.

La protagonista non detta è quella grave patologia neurologica che crea spaesamenti interni ed esterni, che rende fragile chi un tempo camminava sicuro. Toglie la terra da sotto i piedi a intelligenze audaci come a uomini potenti. La piece teatrale scritta e diretta da Rizzi, già acclamata a dicembre al Teatro Santissima Trinità, si concentra proprio su un personaggio tra i più spietati del pantheon shakespeariano, il Riccardo III di York. Il regista di Ippogrifo Produzioni lo trasforma, grazie alla bravura dell’attore veronese Diego Facciotti, in un vecchio sconfitto dalla memoria, tolto a se stesso, privato dei suoi pregressi, negativi come positivi.

In Italia ogni 3,2 secondi un anziano scopre di dover confrontarsi con la demenza. Ma non è un ostacolo solo privato, ha effetti sui suoi cari, come chiarisce la parabola di dolore e amore che si compie in Anna, interpretata da Chiara Mascalzoni. Per meglio capire come raccontare questa soliltudine che coglie chi subisce la malattia e chi è chiamato a lenirla, Rizzi ha collaborato con Alzheimer Italia.

Sul palco va in scena l’amore, che può essere farmaco costante in una malattia che non conosce cure. Ma anche l’interrogativo potente e non risolto che ne deriva sempre: che cosa resta dell’amore quando viene privato della sua architettura di ricordi, quando sembra che non possa essere più mantenuto?

Guarda il video:

 

Per prenotare:

Via mail all’indirizzo infoippogrifo@gmail.com o semplicemente mandando un messaggio sms o wa al numero 3493855245 Specifica nome, cognome e numero biglietti.
L’acquisto avverrà direttamente a teatro la sera di spettacolo.
Non sono ammessi ingressi a spettacolo iniziato.

BIGLIETTO INTERO € 12
RIDOTTO € 10 (under 26, over 65)