Proseguono gli aperitivi con i narratori del nostro tempo

Torna l’appuntamento della rassegna L’avventura oltre l’avventura, ciclo di aperitivi con autori del nostro tempo, nell’ambito del Premio Emilio Salgari di Letteratura avventurosa. L’8 marzo alle ore 18, nei pressi dell’Ufficio Postale in via Casa Zamboni 12/a ad Arbizzano, Antonia De Vita dialoga con Giampaolo Trevisi su L’amore che non è.

L’iniziativa promuove l’interesse per la lettura e, suggerendo un rapporto proficuo tra lettore e libro, ne suscita fascino e piacere. La lettura aiuta a comprendere, a interpretare e conoscere un’opera. Trasforma il sogno in vita e la vita in sogno. Contribuisce alla libera formazione della persona, interpreta il mondo, ma non si arroga il compito di cambiarlo.

Al termine dell’incontro è previsto un brindisi con i vini offerti dalla Cantina Corte San Benedetto di Angelo Lavarini e un aperitivo in omaggio alle signore presenti.

L’evento, a ingresso gratuito, è organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Negrar e dall’Università del Tempo Libero di Negrar, con il patrocinio ed il sostegno del Comune di Negrar e con l’attiva collaborazione della Rivista e Associazione Culturale Il corsaro neroLibreria Terradimezzo, Pantheon Verona Network, APS Books & Games, CPIA Verona, Associazione MicroCosmo onlus, Yap edizioni, Onice Design, Hotel Villa Moron di Negrar, Trattoria Caprini di Torbe, Cantina Corte San Benedetto, Arbizzano e il patrocinio della Provincia di Verona.

Vi ricordiamo i prossimi appuntamenti di Prove d’Autore presso la Cantina Corte San Benedetto, in via Casa Zamboni, 8, Arbizzano: il 22 marzoci sarà Francesco Testi per dialogare con Nicola Ruffo; il 29 marzo Irene Tommasi dialogherà con Stefano Baratta,il 3 maggio Giovanna Benini presenta “Il coraggio di una madre” e il 10 maggio Camilla Madinelli dialoga con Filippo Tapparelli. Il 20 aprile invece Michele Martinelli dialoga con Diego Alverà presso la Corte Vason Caprini, in via Umberto I di Negrar.