Pollicino diventa grande con Fondazione Aida

Domenica 20 gennaio alle ore 16.30 Fondazione Aida presenterà al Teatro Stimate la storia di Pollicino nella trasposizione di e con Pino Costalunga ed Enrico Ferrari accompagnata dalle musiche di Ian Lawrence Mistrorigo.

Nello spettacolo, dopo aver sconfitto l’orco, Pollicino affronta nuovamente il bosco per incontrare, a qualche anno di distanza, il suo vecchio amico/nemico. Scopre che è diventato vecchio, saggio, ma anche debole e stanco, tanto da non far più paura a nessuno. Il ragazzo, per ridargli il buon umore, gli racconta la storia di un bambino che assieme ai suoi fratelli viene abbandonato e rischia di finire sotto i denti di un terribile orco.

Pollicino è curioso e non perde l’occasione per confrontarsi di nuovo con il bosco, inteso come l’ignoto, e vincere la paura; una paura che condivide con i fratelli a significar che nella vita anche di fronte a una situazione sconosciuta c’è sempre qualcuno a cui rivolgersi o con il quale spartire momenti di difficoltà.

La vicenda di Pollicino non ha paura dell’orco, quale metafora della vita, – spiega Pino Costalunga – rappresenta quel continuo divenire di sentimenti e di esperienze necessarie affinché si compia il passaggio fondamentale di crescita e scoperta del se e dell’altro, una crescita consapevole e critica di fronte alle bellezze, alle vicende meravigliose e alle avversità della vita”.

La rassegna Famiglie a teatro è organizzata in collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione del Comune di Verona, AGSM Verona, DB Bahn Italia, il sostegno di Banco BPM – Banca Popolare di Verona, Gardaland SEA LIFE Aquarium, Libricini e Loewe TV.