Parte domani il webinar “ContaminAzioni per l’Europa”

Il 18 gennaio a Verona, Latina, Salonicco e Atene la conferenza webinar  dedicata all’identità europea.

Domani, giovedì 18 gennaio, Verona, Latina, Atene e Salonicco saranno collegate in streaming per il convegno “ContaminAzioni per l’Europa”. Il webinar, che a Verona si terrà presso il teatro dell’Educandato agli Angeli, ha l’obiettivo di aprire un confronto critico e multidisciplinare sul tema dell’identità europea che, grazie ai mutamenti avvenuti grazie al contatto con l’altro, ha subito varie contaminazioni.

La conferenza virtuale, organizzata dall’aps Glocal Factory e l’ente di ricerca Alteritas, si aprirà alle 9.30 con una seduta plenaria in cui il tema dell’identità europea sarà affrontato da un punto di vista filosofico, storico, linguistico e geopolitico. Dopo i saluti delle autorità e l’introduzione di Simona Marchesini, fondatrice e coordinatrice scientifica di Alteritas, interverranno Adriano Fabris, filosofo dell’Università di Pisa, Cecilia Cristellon, storica del Max-Plack-Institut für europäische Rechtsgeschichte – Frankfurt, Vittorio Dell’Aquila, linguista del Forskningcentrum för Europeisk Flerspråkighet, e Silvino Salgaro, geografo dell’Università di Verona. Nel pomeriggio, invece, relatori e pubblico si divideranno in cinque workshop, che tratteranno alcuni ambiti specifici. In particolare, a Verona si parlerà de “Le seconde generazioni tra contaminazione ed emarginazione” e de “L’Europa del diritto e dei diritti”.

In contemporanea ad Atene verrà affrontato il tema “Migrazioni e contaminazioni: tra realtà e bisogni”, a Latina il focus sarà su “Cibo: strumento di contaminazione culturale”, mentre a Salonicco al centro del workshop ci sarà il tema “Diversità e contaminazione in carcere e nei luoghi dell’emarginazione”. Al termine di questi incontri i partecipanti si riuniranno nuovamente sulla piattaforma digitale predisposta per il convegno per presentare il loro lavoro e confrontarsi con gli altri gruppi. Tutti gli interventi saranno registrati e trasmessi in podcast su piattaforma web, in modo da essere accessibili anche online al termine del convegno. All’iniziativa parteciperanno alcune classi dell’Istituto tecnico Marco Polo e del Liceo Scipione Maffei di Verona.

L’evento nasce dalla collaborazione tra l’aps Glocal Factory, esperta in formazione ed euro progettazione, e l’ente di ricerca Alteritas – Interazione tra i popoli, realtà veronese che studia le forme di contatto e di scambio tra culture e popoli diversi. La conferenza è stata organizzata con la collaborazione dei dipartimenti Culture e civiltà e Scienze giuridiche dell’Università di Verona, della Fondazione Toniolo, dell’associazione VivInEuropa e della Cooperativa L’Ovile di Reggio Emilia, con il patrocinio del Comune di Verona. “ContaminAzioni per l’Europa” è realizzata con il contributo di Fondazione Cariverona, Fondazione Cattolica e Glocal Factory.

È prevista la partecipazione di alcune classi dell’Istituto tecnico Marco Polo e del Liceo Scipione Maffei di Verona, ma il convegno si rivolge anche a studenti e professori universitari, addetti ai lavori nell’ambito della progettazione europea, operatori dei settori maggiormente toccati dalla tematica e a chiunque sia interessato al dibattito.