Dal Governo oltre 1,7 milioni per villa Balladoro

villa balldoro povegliano

Il governo ha inserito il sito di Povegliano nel programma @Bellezza. Zardini: «Via al museo archeologico dei Celti. Ora ricercare altri contributi»

Il Comune di Povegliano Veronese riceverà 1 milione 740 mila euro di contributo statale per la ristrutturazione di villa Balladoro. Il complesso è stato inserito nel programma “Bellezza@ – Recuperiamo i luoghi culturali dimenticati” per il cui il governo ha messo a disposizione 150 milioni di euro, da destinare al recupero di beni e siti di interesse e valore culturale.

«Grazie a questo finanziamento», nota il deputato veronese Diego Zardini, «sarà possibile realizzare a Povegliano il museo archeologico dedicato ai Celti sulla base di un progetto presentato dalla precedente amministrazione all’allora sottosegretaria ai Beni Culturali, Ilaria Borletti Buitoni. L’iniziativa voluta dall’allora sindaca Annamaria Bigon intende riqualificare e rilanciare in chiave turistica e culturale l’intera area a sud di Verona. I finanziamenti serviranno a coprire anche la sistemazione dell’archivio, l’ammodernamento e l’adeguamento degli impianti, la formazione del personale e la realizzazione di un’offerta in grado di attrarre un turismo sostenibile e di grande valore aggiunto».

«Adesso è importante che l’amministrazione comunale avvii prima possibile la fase dei progetti esecutivi e che si attivi per non lasciarsi sfuggire ulteriori opportunità ricercando contributi anche a livello europeo. Il museo può diventare una leva preziosa affinché Povegliano diventi un centro culturale internazionale».